Sea-Sacbo, Milano prende tempo «Difficile la fusione entro fine mese»

Sea-Sacbo, Milano prende tempo
«Difficile la fusione entro fine mese»

il sindaco milanese Sala: «Stiamo lavorando, è interesse comune, ma bisogna vedere la valutazioni».

«Entro il 31 credo sia difficile. Le due società stanno continuando a lavorare. C’è un interesse strategico di entrambe ma bisogna capire bene le valutazioni». Questa la posizione del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, in merito al memorandum firmato da Sea e Sacbo per la fusione, che scade il 31 ottobre prossimo. «Non ho ancora visto quelle di Sea, quindi per poter poter pensare a procedere bisogna verificare tutte e due», spiega il sindaco, a margine della presentazione della mostra “Bellotto e Canaletto lo stupore e la luce”, alle Gallerie d’Italia, a Milano.

Beppe Sala sindaco di Milano

Beppe Sala sindaco di Milano

«Sacbo mi pare sia abbastanza avanti, Sea adesso è pronta, pero non ho ancora visto le valutazioni», conclude Sala. Sacbo gestisce l’aeroporto di Orio al Serio, mentre Sea (oltre a deterenere il 30,98% di Sacbo) Linate e Malpensa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA