Shopping online nei negozi del centro Consegna a domicilio super veloce
Lo shopping in centro a Bergamo prima del nuovo lockdown

Shopping online nei negozi del centro
Consegna a domicilio super veloce

Un nuovo progetto di consegne a domicilio pensato per la città e i paesi limitrofi dal Duc e dal Comune. Aderiscono già oltre 100 negozi del centro cittadino. Al via il 28 novembre Bergamo smart shopping: in 90 minuti acquisti consegnati a casa del cliente.

Il Distretto urbano del commercio di Bergamo (Duc), in collaborazione con il Comune di Bergamo e Poste Italiane ha presentato nella mattinata di sabato 21 novembre Bergamo Smart Shopping, un progetto di consegne a domicilio, primo in Italia, pensato ad hoc per la città di Bergamo, i quartieri e i paesi più vicini al centro cittadino. Il progetto prenderà il via sabato 28 novembre, e coinvolgerà tutte le attività commerciali che hanno deciso di farne parte.

«In un periodo davvero difficile e pieno di incertezze, come quello attuale, è più importante che mai far sentire i clienti al sicuro, comodi e coccolati – spiegano i promotori –. Per questo il Duc propone un progetto di consegne a domicilio per far sì che clienti e cittadini non perdano la possibilità di fare i propri acquisti, facendosi recapitare la spesa direttamente a casa o in ufficio. L’obiettivo è quello che con Bergamo Smart Shopping le persone possano riacquisire la leggerezza del fare shopping e che possa incentivare anche i più reticenti degli acquisti online, approfittandone anche per fare regali di Natale».

«Bergamo Smart Shopping è un progetto di sperimentazione – spiega il presidente del Duc Nicola Viscardi – al quale il Distretto pensava da tempo e che con la situazione attuale potrebbe diventare strategico per molti dei nostri negozi. Credo che questo servizio sia una forte leva differenziante rispetto ad altre polarità commerciali e anche ai colossi di Internet: la comodità della consegna a casa senza rinunciare alla professionalità dei nostri esercenti, un servizio più rapido di molte piattaforme e, non ultima, una modalità di consegna ecologica e sostenibile».

Un progetto ambizioso, che ha questi principali obiettivi:

- Sostenere le attività commerciali presenti in città, molto provate dalla emergenza sanitaria che ha colpito Bergamo;

- Contribuire ad efficientare il processo di consegna all’interno del Comune, in termini di riduzione dell’impatto ambientale mediante l’utilizzo di mezzi eco sostenibili;

- Offrire ai negozianti l’opportunità di acquisire un target più variegato di clientela;

- Migliorare l’esperienza di acquisto dei clienti finali.

Il servizio è ambizioso, ma molto semplice e immediato e prevede la possibilità di consegnare, al domicilio dei richiedenti, gli acquisti effettuati nei negozi aderenti al progetto e operanti nelle quattro aree di Bergamo individuate che fanno parte del perimetro delineato del Duc: Centro, Città Alta, Borgo Palazzo e Borgo Santa Caterina. Utilizzare il servizio è facilissimo: dopo l’acquisto in negozio, da market place, o attraverso i canali social degli stessi commercianti, sarà possibile prenotare la consegna della merce direttamente a casa propria, anche in giornata, tramite un servizio di consegne dedicato.

Con una spesa minima stabilita, la consegna standard è gratuita per il cliente e avviene entro mezza giornata. Se si sceglie invece la modalità di consegna instant, la spedizione verrà recapitata entro soli 90 minuti dall’ordine, con un piccolo sovrapprezzo che verrà sostenuto dal cliente. Il servizio è attivo da lunedì a sabato.

Un progetto innovativo e attento all’ambiente: tutte le consegne verranno effettuate con mezzi totalmente elettrici o ibridi. Il servizio di consegna coprirà inizialmente i comuni di: Bergamo, Almè, Azzano San Paolo, Curno, Lallio, Mozzo, Orio al Serio, Paladina, Pedrengo, Ponteranica, Ranica, Scanzorosciate, Seriate, Sorisole, Stezzano, Torre Boldone, Treviolo, Valbrembo, Zanica.

Bergamo Smart Shopping punta in alto e non vuole limitarsi al solo centro cittadino. Nei prossimi mesi il servizio si espanderà anche verso i quartieri e le zone più periferiche, coinvolgendo sempre più commercianti e clienti.

Gli esercizi commerciali che hanno aderito al servizio sono già oltre 100, ma il loro numero è certamente destinato ad aumentare nei prossimi giorni. I negozi aderenti saranno riconoscibili grazie a una speciale vetrofania posta all’ingresso della propria attività.


© RIPRODUZIONE RISERVATA