Silvia Romano è arrivata in Italia -Video Lungo e commosso applauso a Milano

Silvia Romano è arrivata in Italia -Video
Lungo e commosso applauso a Milano

Commozione in tutta Italia per il ritorno della giovane cooperante milanese. La ragazza ha potuto riabbracciare i genitori.

Silvia Romano è scesa dalla scaletta dell’aereo, indossando una veste lunga verde. Indossa anche una mascherina anti-coronavirus. Ada attenderla il premier Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. La ragazza ha salutato con la mano.

La cooperante, sorridente, ha salutato il premier Conte e il ministro di Maio e ha poi abbracciato a lungo i genitori e la sorella.

In an image from the Facebook profile of the Italian Esetri minsitro, Luigi Di Maio, Silvia Romano,

In an image from the Facebook profile of the Italian Esetri minsitro, Luigi Di Maio, Silvia Romano,
(Foto by Facebook D i Maio)

CONTE. «Queste sono operazioni che necessitano il massimo riserbo. C’era stata la prova in vita. Eravamo in dirittura finale da qualche mese, ma abbiamo mantenuto il massimo riserbo su queste notizie»: lo ha detto a Ciampino il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, all’arrivo di Silvia Romano.

DI MAIO. «Voglio ringraziare a nome del ministero degli Esteri tutti quelli che hanno collaborato per riportare Silvia Romano in Italia. Nel giorno della festa della mamma ritorna Silvia, un augurio alla sua mamma e a tutte le altre mamme e genitori degli altri cittadini italiani ancora in stato di prigionia all’estero, lavoreremo per riportarli a casa: l’Italia non lascia indietro nessuno. Lavoro continuerà e andrà avanti dalle prossime ore». Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio,

In an image from the Facebook profile of the Italian Esetri minsitro, Luigi Di Maio, Silvia Romano,

In an image from the Facebook profile of the Italian Esetri minsitro, Luigi Di Maio, Silvia Romano,
(Foto by facebook D i Maio)

Dopo aver lasciato Ciampino, Silvia Romano verrà ascoltata questo pomeriggio nella caserma dei Ros a Roma. L’atto istruttorio sarà svolto dal pm della Procura di Roma, Sergio Colaiocco e dagli ufficiali dell’antiterrorismo del Raggruppamento operativo dell’Arma che in questi mesi hanno svolto le indagini. Gli inquirenti intendono ricostruire con la cooperante italiana le varie fasi del sequestro.

L’arrivo di Silvia a Ciampino. La discesa dalla scaletta dell’aereo e gli abbracci con i genitori.

MILANO, A CASA DI SILVIA. Un lungo applauso durato circa 5 minuti e campane in festa hanno accolto alle 14 in punto a Milano l’arrivo a Ciampino di Silvia Romano, la cooperante di 24 anni rapita in Kenia nel 2018 e liberata ieri dopo 17 mesi di prigionia. Al rintocco delle campane della chiesa in fondo alla via Casoretto, dove la giovane abita con la mamma, i vicini di casa si sono affacciati ai balconi, hanno battuto le mani per diversi minuti per il flash-mob organizzato per il suo rientro in Italia. Anche in strada alcuni abitanti del quartiere hanno applaudito con gioia alla sua liberazione. Ai balconi sono stati appesi dei palloncini e diversi striscioni. All’ingresso del condominio diversi cartelli con scritto: «bentornata a casa Silvia», e anche «le brigate volontarie per l’emergenza salutano Silvia»

Il flash mob in via casoretto organizzato dai Sentinelli

Il flash mob in via casoretto organizzato dai Sentinelli
(Foto by Andrea Fasani)

cc


© RIPRODUZIONE RISERVATA