Spaccio, stazione nel mirino Secondo blitz in 24 ore - Foto
I controlli

Spaccio, stazione nel mirino
Secondo blitz in 24 ore - Foto

Cinquanta persone identificate durante l’ultimo blitz dei carabinieri in stazione.

Stazione Autolinee nel mirino dei carabinieri, nella serata di giovedì 18 febbraio, per una serie di controlli mirati antidroga, con l’ausilio dell’unità cinofila dell’Arma. I militari della compagnia di Bergamo hanno setacciato panchine e cespugli. In tutto sono state fermate e identificate 50 persone: di queste, 20 erano immigrate e 12 già note alle forze dell’ordine per reati di vario genere. Un nigeriano, regolare in Italia, è stato segnalato alla prefettura per uso di sostanze stupefacenti: aveva in tasca mezzo grammo di cocaina, che non è passata inosservata al fiuto del cane antidroga dei carabinieri.

Controlli dei carabinieri con i cani antidroga

Controlli dei carabinieri con i cani antidroga

Il blitz di giovedì è scattato a 24 ore da un’altra operazione analoga , dalla Guardia di Finanza e dalla polizia locale, sempre con i cani anti droga. L’attenzione all’area, dunque, rimane alta, anche attraverso le segnalazioni dei nostri lettori .


© RIPRODUZIONE RISERVATA