Striscione di minacce sulla sede del Pd Deferiti quattro militanti di estrema destra

Striscione di minacce sulla sede del Pd
Deferiti quattro militanti di estrema destra

Sono stati identificati e deferiti dagli agenti della Questura di Bergamo dopo una serie di indagini.

L’episodio intimidatorio era avvenuto nella notte tra il 4 ed il 5 luglio alla sede cittadina del Partito Democratico, in via S. Lazzaro, con l’esposizione di uno striscione con la scritta «Bibiano: ad uno ad uno abbiamo i vostri nomi, siete avvisati: non saremo certo buoni», sul quale erano stati appesi due cappi da impiccagione Martedì 16 luglio gli agenti hanno deferito all’Autorità Giudiziaria per gli artt. 110,612 e 339 del C.P. quattro militanti del movimento di estrema destra MAB (Manipolo Avanguardia Bergamo).

Sono un 37enne, un 38enne, un 39enne e unb 23enne, riconosciuti come gli autori materiali dell’atto intimidatorio dopo aver visionato le immagini di impianti di videosorveglianza pubblici e privati della zona, e grazie ad ulteriori attività investigative che hanno portato ad altri riscontri del quadro probatorio a loro carico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA