Terza dose, la Lombardia si organizza per partire il 20 settembre

Terza dose, la Lombardia si organizza per partire il 20 settembre

Si parte il 20 settembre con la terza dose del vaccino in Lombardia e l’Unità di Crisi della Regione ha già «definito le attività e le priorità per l’elaborazione del piano operativo».

«È stato reso noto dalla struttura commissariale che l’avvio della somministrazione delle dosi addizionali di vaccino anti-Covid-19, la cosiddetta ”terza dose”, è previsto per lunedì 20 settembre a partire dai soggetti maggiormente esposti o a maggior rischio di malattia grave». Lo si legge in una Nota di Regione Lombardia.

«Si inizierà - prosegue la Nota - dai pazienti trapiantati di organo solido e di cellule staminali ematopoietiche e si proseguirà con le altre categorie di pazienti immunocompromessi, come i pazienti in chemioterapia». In attesa della puntuale definizione della popolazione target da parte del Ministero della Salute, «l’Unità di Crisi di Regione Lombardia ha già definito le attività e le priorità per l’elaborazione del piano operativo per la somministrazione di dosi addizionali e dosi “booster”».

«Tale piano, dopo la condivisione con le Ats, le Asst e le rappresentanze dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta, delle farmacie - conclude la nota - sarà presentato ufficialmente la prossima settimana in conferenza stampa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA