Tornano a sfrecciare i bolidi d’epoca  Sulle Mura la Coppa Città di Bergamo
La locandina del «Bergamo Historic Grand Prix»

Tornano a sfrecciare i bolidi d’epoca
Sulle Mura la Coppa Città di Bergamo

Domenica 2 giugno la rievocazione storica del Gp di Bergamo che nel 1935 vide trionfare Tazio Nuvolari su un’Alfa Romeo P3. Le vetture verranno esposte in piazza della Cittadella.

Domenica 2 Giugno 2019 storiche e prestigiose vetture da corsa torneranno sul circuito medioevale per disputare la 14° edizione della Coppa Città di Bergamo: la rievocazione storica del Gp di Bergamo che vide trionfare Tazio Nuvolari su Alfa Romeo P3 nel 1935 nella formula Bergamo Historic Gran Prix collaudata da alcuni anni con grande successo di pubblico, circa 30.000 nel 2018.

Il circuito delle Mura verrà percorso anche quest’anno in senso orario come nel 1935, con partenza da piazza della Cittadella, attraverso la porta del Pantano scendendo dalla Boccola, il lungo rettilineo fino alla chiesa di Sant’Agostino e, passata l’impegnativa curva con cambio di pendenza, la salita lungo l’imponente viale delle Mura – che offre un panorama mozzafiato di Bergamo bassa –, poi la chicane di porta San Giacomo, ancora un rettifilo e l’arrivo al traguardo.

Il tracciato, che misura 2.980 metri, verrà chiuso al traffico. Le vetture verranno esposte in una delle più belle piazze bergamasche: piazza della Cittadella, riportata dopo un lungo restauro al suo fascino originario con affreschi, stemmi nobiliari e l’austero loggione. Le manche si svolgeranno quest’anno dalle 14 alle 18 sullo storico circuito delle Mura, patrimonio dell’Unesco.

Interverranno 80 selezionati bolidi d’epoca di assoluto pregio F1 e F Junior anni ’50-’60, Anteguerra Gp/Sport e Gts/Sport fino al 1975 delle case più blasonate: Ferrari, Alfa Romeo, Bugatti, Maserati, Porsche, Jaguar, Lamborghini, Aston Martin... importanti scuderie storiche, partner di indiscussa fama, hanno promesso la partecipazione personaggi del mondo automobilistico sportivo e dello spettacolo. Poi, come ormai da tradizione, per rievocare i dieci Gp motociclistici valevoli per il campionato italiano sul circuito delle Mura avvenuti negli anni ’50, si aggiungeranno due manche dedicata alle moto da Gran Premio storiche pre 1975. Protagonista assoluto sarà il nove volte campione del mondo Carlo Ubbiali, che compie 90 anni, e altri personaggi del mondo automobilistico e motociclistico.

Tra le vetture 2019 già confermate: Categoria Anteguerra - Amilcar 4 e 6 cilindri, una stupenda Maserati 26M, una rara Lenkin GP, Riley 1214 e Bugatti 35 e 37. Categoria Monoposto - Lola T410, F Junior Moroni e Stanguellini, Formula Abarth. Categoria Jaguar - E type 6c e 12c, XK 120 e 140, D type. Categoria GTS - Porsche 930 Turbo e 911 RS, Mercedes 300 SL, Ferrari 750 Monza e GT40, Bugatti EB 110 e molte Alfa Romeo. Categoria Moto GP - Le Rumi Gobbetto, Gentleman, Formichino Corsa e Sport, le Gilera 500 Saturno, Piuma e S.Remo, BMW R51.

Le iscrizioni sono ancora aperte e troverete tutti i dettagli della manifestazione: www.bergamohistoricgranprix.com.


© RIPRODUZIONE RISERVATA