Torre de’ Busi torna nella Bergamasca La Camera ha detto sì al passaggio

Torre de’ Busi torna nella Bergamasca
La Camera ha detto sì al passaggio

Manca solo l’ultimo passaggio prima di allargare i confini della provincia di Bergamo. Torre de’ Busi sarà il 243esimo Comune bergamasco.

Venerdì mattina è convocata in sede legislativa la Commissione Affari Costituzionali della Camera per il passaggio del comune dalla provincia di Lecco alla provincia di Bergamo. Si approverà , in modo definitivo, la proposta di legge che ha come primo firmatario l’onorevole Giovanni Sanga del Pd. La stessa proposta di legge, con primo firmatario il senatore Paolo Arrigoni della Lega Nord era stata approvata, alla fine di maggio, dall’assemblea di Palazzo Madama con ben 181 voti favorevoli e uno astenuto. Il via libera per l’affidamento in sede legislativa alla Commissione della Camera è avvenuto ieri alle 18, con grande soddisfazione della prima cittadina Eleonora Ninkovic e del Comitato di tutela del territorio, presieduto da Sara Beloli, che si era fatto promotore della raccolta delle firme per il ritorno con Bergamo da presentare in Consiglio comunale. Un passaggio che ha iniziato così l’iter che ha portato alla decisione di questa mattina.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 22 dicembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA