Passeggero soccorso a bordo Treno  Milano-Bergamo in ritardo

Passeggero soccorso a bordo
Treno Milano-Bergamo in ritardo

Un 59enne è stato trasportato in codice giallo al San Raffaele.

Mercoledì 20 novembre alle 17.24 un uomo di 59 anni che stava viaggiando sul treno da Milano Centrale per Bergamo delle 17.02, si è ferito ed è stato soccorso dal 118.

Poco prima delle 17,30 di ieri, all’altezza di Pioltello, il treno partito da Milano Centrale alle 17,05 con arrivo previsto alle 17,53 ha rallentato improvvisamente prima di entrare in stazione. Non si è trattato di un guasto, ma della necessità di prestare i soccorsi a un passeggero, un uomo di 59 anni, rimasto ferito alla testa dopo essere caduto rovinosamente a terra. Pare che il viaggiatore fosse in piedi nel vagone, dato che il treno era particolarmente affollato come sempre negli orari di punta dei pendolari ma per il momento l’origine della caduta è ancora da chiarire: l’uomo potrebbe aver perso l’equiibrio mentre si trovava accanto alle scale del vagone, o potrebbe aver avuto un malore che ne ha provocato la caduta. Il 59 enne è stato soccorso dal 118 in poco più di 20’ e portato in serata in codice giallo al San Raffaele di Milano.

Il treno è rimasto fermo per 40 minuti nella stazione di Pioltello, ripartendo attorno alle 18. Ma nel frattempo parte dei viaggiatori era già scesa dalla carrozza per salire su un altro treno, arrivato a Pioltello alle 17,50 e ripartito per Bergamo dove è arrivato ulteriormente sovraffollato, ma (quasi) in orario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA