«Troppi cani pericolosi in giro senza guinzaglio e museruola»

«Troppi cani pericolosi in giro
senza guinzaglio e museruola»

La denuncia di Federconsumatori dopo una lettera di una donna: «La mia bassotta aggredita da un rottweiler in libertà».

Federconsumatori ha ricevuto questa segnalazione da parte di una cittadina impaurita e preoccupata: «Volevo denunciare che nella giornata del 18 maggio 2016 verso le 19,mentre camminavo con la mia bassotta Flora e due amiche in via Sant’Orsola (di fronte alla pizzeria omonima ), siamo state aggredite da un rottweiler maschio senza museruola ma soprattutto senza guinzaglio, di proprietà di un ragazzo. La colluttazione è durata qualche minuto durante il quale il cane tentava di azzannare la mia bassotta, il proprietario cercava di recuperarne il controllo, io tentavo di proteggerla e lei , poverina, cercava di proteggere me. Quando finalmente qualcuno è riuscito a bloccare il rottweiler mi sono ritrovata con lividi sulla gamba destra ma per fortuna la mia cagnolina era miracolosamente illesa anche se terrorizzata, come tutte noi del resto, sotto shock. Più avanti abbiamo incontrato i vigili urbani ai quali abbiamo raccontato tutto. Ho voluto segnalare anche a voi l’accaduto nella speranza che si possano mettere in atto azioni mirate, per la sicurezza della cittadinanza, con la speranza che questi episodi che si stanno moltiplicando anche nei vari parchi cittadini non si verifichino più».

«È sotto gli occhi di tutti che il “passeggio” con cani, anche di grossa taglia, sprovvisti di museruola e, come nel caso riportato, senza essere tenuti al guinzaglio, rappresenta la normalità. La normalità, invece, dovrebbe essere l’opposto. Per evitare che simili episodi si ripetano, con il rischio concreto che si tramutino in drammi, riteniamo utile pubblicizzare l’accaduto per sensibilizzare l’opinione pubblica e invitare gli Agenti di Polizia Locale a fare rispettare le regole esistenti», rileva Federconsumatori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA