Truffa dei diamanti, via libera del giudice «Restituiteli a ventimila investitori»
Vasco Rossi, uno dei raggirati

Truffa dei diamanti, via libera del giudice
«Restituiteli a ventimila investitori»

La decisione del Tribunale di Milano mercoledì 13 novembre. Tra coloro che li avevano acquistati anche molti bergamaschi e vip del calibro di Vasco Rossi.

Via libera dal Tribunale fallimentare di Milano a una maxi «restituzione» di diamanti «ad almeno ventimila» investitori in tutta Italia, tra i quali anche molti bergamaschi, che li avevano acquistati dalla «Intermarket diamond business», una delle due società, assieme a «Diamond private investment», finita al centro con alcune banche dell’inchiesta milanese su una presunta truffa sui preziosi, venduti a prezzi gonfiati rispetto al loro valore, con anche alcuni vip raggirati, tra cui Vasco Rossi.

Il giudice Alida Paluchowski, dato che il curatore fallimentare della società, fallita a gennaio, ha dato «il consenso» a restituire i diamanti «inventariati» fino agli inizi di ottobre (acquistati dai risparmiatori e lasciati in custodia alla Idb), ne ha autorizzato, si legge nel provvedimento, «la restituzione» ai titolari. «A questo punto – spiega Adoc Alta Toscana, associazione che rappresenta dei risparmiatori – le banche si rendono disponibili a intermediare la restituzione per coloro che hanno in atto transazioni per quanto riguarda il profilo del risarcimento del danno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA