Tutti in Città Alta (ma non solo) - Foto Pasquetta da vivere all’aria aperta

Tutti in Città Alta (ma non solo) - Foto
Pasquetta da vivere all’aria aperta

Tutti in giro per una Pasquetta all’insegna del relax, tra scampagnate, pranzi, passeggiate e monumenti storici. Città Alta presa d’assalto.

Pasquetta con un tempo primaverile: qualche nuvola ha fatto capolino ma non ha guastato il clima di festa a bergamaschi e visitatori: in città chi ha scelto una Pasquetta più intellettuale ha sicuramente apprezzato i musei e monumenti aperti così come la Fiera dei Librai. Come prevedibile Città Alta è stata invasa dai turisti ma anche dai bergamaschi: in migliaia sono andati a passeggio per gustare le bellezze artistiche e architettoniche di Piazza Vecchia e delle vie del borgo antico di Bergamo, con un fiume di gente lungo la Corsarola e in attesa alla Funicolare.

Per i più goderecci uno degli appuntamenti fissi di Pasquetta resta la Maresana per pic-nic e grigliate all’aria aperta tra partite a pallone e sdraio e coperte al sole. Pienone anche alla Fara: tantissimi turisti russi, polacchi e inglesi in Città Alta.

Si ricorda poi che tutti i luoghi e monumenti di Bergamo saranno aperti con orario festivo (ogni museo segue un orario differente, per informazioni: 035.247116), compreso il Campanone, «una grande occasione – scrive la Fondazione - per una gita in Città Alta all’insegna di viste panoramiche mozzafiato e un vero e proprio viaggio nel tempo nei diversi periodi storici».

In piazza Vecchia, nel palazzo del Podestà, è aperto anche il Museo del ’500, mentre in piazza Mercato del Fieno, il convento di San Francesco con il Museo della fotografia Sestini dove un percorso espositivo interdisciplinare recentemente inaugurato e articolato in due sezioni - una scientifica e l’altra storica - consente di scoprire una raccolta che conta oltre un milione di scatti.

E ancora si potranno visitare anche la Rocca e il museo donizettiano, sempre per restare in Città Alta, mentre in città bassa, sarà aperta anche la Torre dei caduti, una narrazione della storia del Novecento che può contare su una bellissima terrazza panoramica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA