Un registro di condoglianze per Ciampi A Bergamo nella sede della Provincia

Un registro di condoglianze per Ciampi
A Bergamo nella sede della Provincia

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha disposto che, nella giornata delle esequie, sia aperto un registro di condoglianze presso le Ambasciate d’Italia e gli Uffici territoriali del Governo.

Presidente della Repubblica, banchiere centrale, economista di grande prestigio e uomo di cultura: Carlo Azeglio Ciampi avrebbe compiuto 96 anni il 9 dicembre. È morto giovedì mattina nella clinica Pio XI di Roma dove era ricoverato da alcuni giorni per il peggioramento delle condizioni di salute.

In segno di lutto per la morte del senatore a vita le bandiere di Palazzo Madama sono state esposte a mezz’asta e nella sede del Senato sarà allestita la camera ardente. I funerali in forma privata sono in programma lunedì 19 nel quartiere Trieste a Roma, dove la famiglia abita. Le esequie saranno celebrate nella parrocchia di San Saturnino Martire. In occasione dei funerali la Presidenza del Consiglio ha disposto una giornata di lutto nazionale.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha disposto che, nella giornata delle esequie, sia aperto un registro di condoglianze presso le Ambasciate d’Italia e gli Uffici territoriali del Governo.

«Aderendo alla citata disposizione, nella giornata di lunedì 19 settembre il registro di condoglianze sarà̀ disponibile nell’atrio di ingresso del Palazzo della Provincia (Bergamo, Via Tasso n. 8)» scrive il presidente della Provincia Matteo Rossi che invita via Fb tutti i cittadini a passare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA