Un’Atalanta con i cerotti all’assalto del Sassuolo

Un’Atalanta con i cerotti
all’assalto del Sassuolo

Già ko il neoacquisto Rizzo, Spinazzola a casa e Gomez in forse per il match di sabato a Reggio Emilia.

Qualche defezione in un momento decisivo, il mese degli impegni che contano tra Coppe e campionato. L’Atalanta si prepara per il match in trasferta nel conosciuto campo di Reggio Emilia contro il Sassuolo, sabato 26 alle 18 e deve fare la conta degli infortunati: il neo acquisto Rizzo ha rimediato una lesione al tendine e ne avrà almeno per 40 giorni, mentre Spinazzola rimarrà a casa per un risentimento al polpaccio e anche Papu Gomez ha dei problemi e in settimana ha fatto solo lavoro differenziato. In casa Atalanta si festeggia in un momento chiave, emozionante e dopo i messaggi lanciati da mister Gasperini: il brindisi è proprio per lui nel giorno del suo 60° compleanno.

Gian Piero Gasperini

Gian Piero Gasperini

«Risponderò in viaggio verso Reggio a tutti quelli che mi hanno fatto gli auguri e sono tanti -ha affermato il tecnico in sala stampa-. Testa a Sassuolo e soprattutto non pensiamo alla partita di Coppa Italia di martedì. Incontriamo una squadra che sta bene dal punto di vista atletico, hanno recuperato tutti, sono arrivati in Europa come noi due anni fa, hanno ancora l’impianto della Coppa, sono consolidati da qualche anno, hanno faticato l’anno scorso, ma nei precedenti dei mesi scorsi ci hanno dato filo da torcere».

Rizzo è già ai box

Rizzo è già ai box

Messaggi chiari quelli lanciati dal tecnico tornando invece sul match perso con il Napoli, riferendosi anche ad alcune scelte mediatiche. «Con il Napoli non è stata delle migliori per entrambi, magari il clima con uno sbalzo di temperatura, non giocavamo entrambe su ritmi soliti, ma è successo ad altre nella stessa giornata e comunque questi sono solo alibi che non voglio cercare. Meglio noi prima del gol, mi hanno provato a spiegarmi che il gol del Napoli era regolare, mi hanno spiegato che la Juventus gioca al lunedì e il Napoli alla domenica e la partita è stato spostata da un episodio, per tre centimetri c’è tolleranza e non ce l’hanno mai detto in riunione con gli arbitri. Abbiamo perso su un gol in fuorigioco netto e non ho capito perché il gol di Hamsik sia stato annullato. Al Napoli non tolgo nulla, se ci vogliamo prendere in giro o fare finta che la gente beva tutto quello che viene detto e cambiato è un altro discorso. O è dentro o è fuori, non esistono i 3 centimetri, abbiamo preso dei gol per pochi centimetri di fuorigioco, giustamente accettati: il Napoli ha vinto, è giusto che sia andata così, ma utilizzare in modo distorto la realtà non ha senso, se no mi ci metto anche io parlando della partita del Napoli ed il gol in fuorigioco netto invece che del Sassuolo».

Spinazzola non ci sarà

Spinazzola non ci sarà

Il turnover sarà sicuramente più soft rispetto a quanto preventivato, ma il tecnico piemontese non fa drammi. «Non pensiamo alla Juve, ci sono 3 giorni di tempo e abbiamo dimostrato già che si può recuperare e giocare, non ci sono alibi sul fatto di giocare in così pochi giorni. Il campionato è duro, puoi cambiare diverse posizioni in una partita, ora si entrerà in una fase ancora più difficile. Non ho detto parole dure su Petagna, deve ritrovarsi, l’approccio a Roma non è stato importante, ci sono anche delle fasi e momenti nel corso della stagione, si sta allenando bene e ci mancherebbe non lo facesse».

Petagna

Petagna

E torna puntuale «TuttoAtalanta diretta stadio» su Bergamo Tv. A commentare la sfida tra gli atalantini e il Sassuolo a partire dalle 17 fino alle 21 di sabato 27 gennaio, l’ex bomber nerazzurro Oliviero Garlini, l’allenatore Sandro Salvioni; il giornalista Arturo Zambaldo e Carlo Canavesi. Collegamenti con lo stadio di Reggio Emilia con Matteo De Sanctis. Interventi tramite video chiamate Skipe, con Ralf Hildebrand, Massimo Casari, Attilio Varischetti, Gianni Gabbiadini, Eugenio Fagiani e Mario Gamba (da Monaco di Baviera). Al termine della partita, dalla sala stampa dello stadio emiliano interviste agli allenatori dell’ Atalanta,Gian Piero Gasperini e del Sassuolo, Giuseppe Iachini. Conduce la trasmissione Fabrizio Pirola. I telespettatori possono inviare messaggi al numero 335.6969423. Bergamo Tv si riceve sul canale 17 del digitale terrestre e in streaming sul portale www.bergamotv.it .


© RIPRODUZIONE RISERVATA