Vaccini, Moratti: «Giovedì la Lombardia supererà i 7 milioni di dosi somministrate»
Il centro vaccinale di Chiuduno (Foto by Archivio)

Vaccini, Moratti: «Giovedì la Lombardia supererà i 7 milioni di dosi somministrate»

Le parole della vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia: «Avanti così». «Farmacie e medici di medicina generale potrebbero essere quelli che colmano l’ultimo miglio in occasione campagna vaccinale con gli ultimi richiami».

«Domani la Lombardia supererà 7 milioni di dosi somministrate, mentre ci si avvicina alle 700mila somministrazioni alla settimana con un incremento del +6,93% sulla precedente. Cresce anche l’adesione e 6,63 milioni di lombardi hanno detto sì al vaccino. Avanti così». Lo scrive la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, sul suo profilo Twitter.

«Farmacie e medici di medicina generale potrebbero essere quelli che colmano l’ultimo miglio in occasione campagna vaccinale con gli ultimi richiami», ha detto Moratti, intervenendo da remoto all’incontro su «Il valore delle farmacie nelle scenario post Covid-19 in Lombardia», organizzato da Federfarma Lombardia, The European House - Ambrosetti, Amgen e Teva a proposito del loro ruolo nella cosiddetta terza dose del vaccino anti Covid-19.

«Se ci saranno come pare, dei possibili richiami con la somministrazione della terza dose, le farmacie avranno un ruolo rilevante in questo passaggio - ha aggiunto -. Abbiamo chiesto al commissario Figliuolo di avere quanto prima delle indicazioni in tal senso, in modo da farci trovare pronti a questa eventualità». Moratti ha inoltre rivelato di aver parlato con il ministro della Salute Roberto Speranza, che si augura di poter chiarire la questione della terza dose in occasione del prossimo incontro con tutti i ministri europei e con le case farmaceutiche, che si terrà il 15 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA