Valvertova, gioiello naturale da tutelare Scatta il piano: bus navetta e punti ristoro

Valvertova, gioiello naturale da tutelare
Scatta il piano: bus navetta e punti ristoro

Dopo il boom di visitatori e la conseguente sosta selvaggia delle auto, il Comune corre ai ripari per tutelare il gioiello naturalistico.

La Valvertova è un gioiellino da conservare e preservare dal turismo di massa e dallo sfruttamento idroelettrico. Pronto il documento programmatico di indirizzo inerente la variante al Pgt di Vertova su «l’implementazione delle azioni strategiche di tutela e promozione della fruibilità della Val Vertova», approvato dal Consiglio comunale.

Tra le «azioni» da sviluppare sono indicate la riorganizzazione del percorso che preveda la fornitura di servizi igienici, di piccolo ristoro e di svago, il potenziamento del servizio di bus navetta (il numero crescente di visitatori impone una forte riduzione della libera accessibilità al luogo con mezzi motorizzati), la realizzazione di un percorso protetto per l’accessibilità «dolce» (ciclovia), la promozione dell’offerta di noleggio bici e mountainbike. Anche le aziende agricole esistenti lungo la valle potranno essere valorizzate: i loro prodotti, specie quelli caseari, potranno essere promossi direttamente in loco e si potranno sostenere anche iniziative di B&B rivolte alla fruizione della valle. Le altre aziende agricole del territorio potranno trovare spazi di presentazione negli esercizi di ristoro convenzionati posti lungo il percorso.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 20 gennaio 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA