Vietato fumare nei parchi C’è chi sceglie la linea dura

Vietato fumare nei parchi
C’è chi sceglie la linea dura

Varese ha appena deliberato il divieto totale in tutte le aree verdi della città. A Bergamo il divieto vale negli spazi gioco per i bambini.

La chiamano la «Città giardino» ed è forse anche per questo motivo che Varese ha deliberato un giro di vite sul fumo in città: divieto totale e assoluto di accendersi una sigaretta nei parchi pubblici. Il via libera è arrivato dal Consiglio comunale con un emendamento al regolamento di Polizia locale. Un provvedimento fortemente voluto dalla maggioranza di centrosinistra che suscita però già qualche perplessità sulla reale e concreta applicazione. Di certo, chiunque

E Bergamo? Dal marzo 2013 vige il divieto di fumo nei parchi, ma per ora solo nelle aree gioco per i bambini. Il provvedimento venne proposto dall’allora assessore all’Ambiente Massimo Bandera e dalla Giunta di centodestra. Chi viene pizzicato mentre fuma nel perimetro delle aree gioco rischia di dover pagare una multa che va dai 25 ai 500 euro. Varese è persino andata oltre. Che ne pensate?


© RIPRODUZIONE RISERVATA