Voli Alitalia Orio-Roma dal 1° luglio E anche Wizzair è pronta al decollo
Un aereo Alitalia allo scalo di Orio al Serio

Voli Alitalia Orio-Roma dal 1° luglio
E anche Wizzair è pronta al decollo

I voli ci sono ancora, in vendita dal 1° luglio: tre al giorno da Orio a Roma. Firmati Alitalia, la fu compagnia di bandiera in eterna ripartenza.

Primo volo alle 6,45, secondo alle 11,10 e terzo alle 19,20: rientro da Fiumicino alle 9,20, 17,20 e 21,40.Sulla carta ci sono, e pure on line: se poi prenderanno davvero il volo dipende da diversi fattori, in primis le eventuali restrizioni da Covid-19, in seconda battuta le strategie della compagnia, impegnata a risorgere per l’ennesima volta dalle proprie ceneri. E non proprio a costo zero.

Sempre on line - e sempre dal 1° luglio - sono in vendita anche i voli da Linate a Fiumicino, mentre quelli da Malpensa sono già operativi: quattro al giorno per il momento. Tornando ad Orio, i 3 voli da e per Fiumicino erano già nell’orario invernale, mentre in quello estivo era prevista una riduzione dei collegamenti su Linate, dai 26 del 2019 a 16. Nelle intenzioni della compagnia i collegamenti tra Milano e Roma sarebbero diventati tripolari: Malpensa, Linate e appunto Orio, forte anche del buon successo registrato sia nei mesi di supplenza dello scalo cittadino milanese che in quelli immediatamente successivi.

Ora bisogna capire se la ripartenza (ad ogni livello) di Alitalia sarà ancora in questa direzione: per ora biglietti e voli ci sono, e pare un buon segnale.

Ad est (ma anche a Londra)

Intanto, dopo i voli per Sofia, anche l’offerta di Wizzair su Orio sembra avviarsi alla normalità. Sul sito internet della compagnia sono in vendita già i biglietti per numerose destinazioni dell’Est Europa. Il 29 maggio riprenderanno i voli da e per la rumena Iasi e il 31 maggio con Cluj e Bucarest, il 2 giugno con Craiova, il 4 con Timosoara e Suceava. Il 3 giugno riprenderanno i collegamenti con Tirana, il 4 con la bulgara Varna, l’8 con Varsavia, il 15 giugno sarà invece la volta di Chisinau. Per le polacche Katowice e Danzica bisognerà invece attendere a luglio. Anche in questo caso è tutto subordinato all’evoluzione del coronavirus e ad eventuali provvedimenti restrittivi.

Sempre navigando in rete, sul sito di British Airways è riapparso il volo da Orio a Londra Gatwick e anche in questo caso dal 1° luglio, come per Alitalia. Biglietti in vendita ma i dubbi rimangono, senza contare le restrizioni per chi arriva in Gran Bretagna. Insomma, da tenere d’occhio con la giusta e necessaria prudenza.

Chi invece è pronto a ripartire è EasyJet, la grande rivale di Ryanair nel segmento low cost: riprenderà gradualmente le operazioni in Italia il 15 giugno. Volerà inizialmente da 8 aeroporti con voli nazionali che collegheranno Milano Malpensa con Palermo, Catania, Bari, Napoli, Lamezia Terme, Cagliari e Olbia. È previsto anche un collegamento internazionale da Brindisi a Ginevra. La compagnia si aspetta di aumentare progressivamente le rotte, man mano che le restrizioni saranno allentate e in linea con la domanda di viaggio da parte dei propri clienti.

D. N. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA