Ztl del viale, questa sconosciuta In un anno scattate 21.380 multe

Ztl del viale, questa sconosciuta
In un anno scattate 21.380 multe

Gli impressionanti dati di Palafrizzoni: una pioggia di sanzioni sul varco per Città Alta.

Sono 90.413 le violazioni complessive al Codice della strada (contro le 145.933 del 2016), di cui 99.889, più della metà, per le 13 Ztl e le corsie preferenziali istituite l’agosto scorso in piazzale Marconi (a fronte delle 52.835 del 2016). Sono 21.380 le sanzioni elevate per chi è passato senza permesso per il varco di viale Vittorio Emanuele, per salire in Città Alta: erano state 6.500 nei primi tre mesi dell’anno precedente. Multe che complessivamente portano nelle casse del Comune oltre 11 milioni.

«Quella delle sanzioni è una crescita rilevante – commenta il vicesindaco Sergio Gandi – dovuta soprattutto ai controlli automatici sulle Ztl e le corsie preferenziali. Strumenti che, oltretutto, ci permettono di avere il personale libero per altre attività sul territorio. Ci sono stati casi di errori dovuti a registrazioni sbagliate dei numeri di targa, con multe arrivate a chi aveva il permesso, ma sono stati analizzati e risolti». Tra le violazioni accertate dagli agenti (in tutto 90.524) ben 77.565 sono state per divieto di sosta, ma il trend è quello di una costante diminuzione: erano state 82.332 nel 2016, già scese del 4,38% rispetto al 2015.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 25 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA