Martedì 15 Dicembre 2009

Artisti di fama internazionale
per il centenario di Gavazzeni

E' stata presentata martedì 15 dicembre la serata che l’assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo e il Bergamo Musica Festival Gaetano Donizetti dedicano a Gianandrea Gavazzeni in occasione del centenario della nascita, programmata al Teatro Donizetti per lunedì 21 dicembre alle 21.

«Non il rimpianto per chi non c’è più, ma, se è vero che gli artisti non muiono mai, il ricordo di chi ha fatto grande il nome di Bergamo nel mondo, di chi da B ergamo è partito per tornare a Bergamo»: così Claudia Sartirani, assessore alla Cultura e spettacolo del Comune di Bergamo. Non di meno Paolo Fabbri, direttore scientifico della Fondazione Donizetti ha sottolineato come la Fondazione continui la tradizione dei festeggiamenti dei compleanni dei grandi musicisti bergamaschi: «Non soltanto il Dies natalis di Gaetano Donizetti, che la Fondazione festeggia ogni anno il 29 novembre, ma anche il compleanno di un altro grande musicista bergamasco, il centesimo di Gianandrea Gavazzeni. E la Fondazione intende ricordare ogni singolo aspetto della vita di Gavazzeni, esecutore e compositore, uomo di cultura. Gavazzeni che nella lunga carriera ha dedicato ampia parte della sua attività direttoriale, ma anche dei suoi scritti proprio a Donizetti».

Infine Francesco Bellotto, direttore artistico del Bergamo Musica Festival, ha raccontato l’idea a monte dell'iniziativa e il modo in cui la serata, che si snoderà intorno a tre temi, sarà articolata. Innanzitutto il rapporto con Bergamo. Gavazzeni amava sottolineare di aver portato qualcosa della sua terra nel mondo. Quindi il racconto non soltanto del musicista, ma dell’uomo di cultura. Infine il momento del ritorno a casa, accompagnato dalla visione di fotografie storiche. Protagonisti dell’appuntamento saranno un attore straordinario quale Remo Girone, che presterà voce e volto al Maestro Gavazzeni, quasi ad impersonarlo idealmente; i Solisti del Teatro alla Scala e dell’Accademia del Teatro alla Scala.

La serata è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. È comunque consigliata la prenotazione telefonica ai numeri della Fondazione Donizetti: 035.4160681 e 035.4160682. A partire da giovedì 17 dicembre, coloro che avranno riservato i posti telefonicamente potranno ritirare i coupon numerati per l’accesso alla serata presso la biglietteria del Teatro Donizetti. La biglietteria del Teatro Donizetti è aperta da lunedì a sabato dalle ore 13.00 alle ore 20.30; le domeniche di spettacolo dalle ore 14.00 alle ore 15.30. Guarda nel link tutto il programma della serata

k.manenti

© riproduzione riservata