Lunedì 08 Novembre 2010

«Molte fedi sotto lo stesso cielo»
Le Acli ospitano Moni Ovadia

Martedì 9 novembre Moni Ovadia, regista e attore, studioso del mondo ebraico e yiddish, sarà ospite delle Acli all'interno del ciclo di incontri “Molte fedi sotto lo stesso cielo”. L'incontro si terrà presso l'Auditorium della Casa del Giovane (Bergamo, via Gavazzeni 13) a partire dalle 20.45. Moni Ovadia sarà chiamato a ribaltare il pensiero comune sul rapporto tra gli ebrei e il denaro, in una serata dal titolo “Ebrei e denaro. Alla radice del pregiudizio”. L'ingresso all'incontro è gratuito, ma per partecipare è necessario prenotarsi presso la sede delle Acli (Bergamo, via San Bernardino 70/A; telefono 035 210284) oppure sul sito www.moltefedisottolostessocielo.it.
Tutti i biglietti sono già da tempo esauriti.

Mercoledì 10 novembre prenderà invece il via la rassegna cinematografica “Cinema dello Spirito” promossa dalle ACLI con la collaborazione di LAB80 all'interno della manifestazione “Molte fedi sotto lo stesso cielo”. La rassegna prevede la proiezione di 5 film sul tema dell'integrazione e dell'accoglienza, che verranno tutti proiettati presso l'Auditorium di Piazza della Libertà di Bergamo, a partire dalle 20.45.

A introdurre le serate ci sarà un critico cinematografico di LAB80. La rassegna inizierà mercoledì 10 novembre con la proiezione de “Il vento fa il suo giro” (2005) di Giorgio Diritti. Seguirà “Welcome” (2009) di Philippe Lioret, che verrà proiettato Mercoledì 17 novembre. Mercoledì 24 novembre sarà la volta de “La giusta distanza” (2007) di Carlo Mazzacurati, mentre mercoledì 1 dicembre di “Soul Kitchen” (2009) di Fatih Akin.
La proiezione di “Soul Kitchen” sarà preceduta da una cena multietnica, alle ore 19.30, organizzata in collaborazione con le diverse comunità presenti sul territorio bergamasco. La rassegna si chiuderà mercoledì 15 dicembre con la proiezione di “Gran Torino” (2008) di Clint Eastwood.

I biglietti per poter partecipare agli spettacoli si potranno acquistare sia presso la sede delle ACLI (Bergamo, via San Bernardino 70/A; telefono 035 210284) sia presso l'Auditorium di Piazza della Libertà prima di ogni spettacolo.

e.roncalli

© riproduzione riservata