Martedì 10 Maggio 2011

«Bounty nello spazio»:
mostra e festa alla Gamec

Sabato 14 maggio in occasione de «La notte dei musei»e «Artdate», la giornata dell'arte a Bergamo, la Gamec ospita la festa di chiusura della mostra di Matteo Rubbi «Bounty nello spazio».

Molto intenso il programma della giornata:
Dalle 16.00 alle 24.00 ingresso gratuito a tutte le mostre Gamec e alla collezione permanente.
Alle 16.00 festa aperta a tutti i bambini.
Dalle 16.00 alle 18.00 Festa-workshop guidata da Matteo Rubbi, in collaborazione con Carlo Spiga e Sabrina Tomasoni, con i bambini delle scuole primarie di Bergamo che hanno contribuito alla realizzazione dell'immensa e coloratissima lavagna di 170 mq della mostra Bounty nello spazio. A seguire una sana e gustosa merenda. La festa è aperta a tutti i bambini che volessero partecipare.
Dalle 19.00 happy hour con musica nel cortile interno della Gamec, in collaborazione con Tassino Eventi.
Alle 21.00 il varo della ricostruzione in scala 1:1 del Bounty. Il direttore della Gamec Giacinto Di Pietrantonio inaugurerà l'opera realizzata durante i workshop di falegnameria dai visitatori della mostra e da docenti e studenti di A.B.F., azienda bergamasca formazione C.F.P. di Bergamo e di Curno. Parteciperà il gruppo folcloristico musicale «La Garibaldina».

Adulti e bambini sono invitati a partecipare alla giornata di festa con un travestimento (anche con un solo accessorio distintivo) sul tema della scoperta e della fantasia: dallo scienziato pazzo all'esploratore, dall'astronauta al pirata.

m.marzulli

© riproduzione riservata