Storie e teatro per i piccoli
Un festival fino a novembre

Il Sistema bibliotecario Seriate-Laghi, in collaborazione con Luna e Gnac Teatro, presenta la seconda edizione del Festival «Fiato ai libri junior». Il festival si svolgerà dall'8 ottobre al 12 novembre in 15 biblioteche del sistema Seriate-Laghi.

Storie e teatro per i piccoli Un festival fino a novembre

Il Sistema bibliotecario Seriate-Laghi, in collaborazione con Luna e Gnac Teatro, presenta la seconda edizione del Festival «Fiato ai libri junior». Il festival si svolgerà dall'8 ottobre al 12 novembre in 15 biblioteche del sistema Seriate-Laghi.

Il Festival vuole proporre ai bambini e alle famiglie una serie di appuntamenti in cui la grande letteratura per l'infanzia si unisce alla musica dal vivo e alle immagini: 15 appuntamenti dall'8 ottobre al 12 novembre, con 9 compagnie teatrali coinvolte. E due appuntamenti speciali con spettacoli teatrali che utilizzano le immagini dal vivo: Carbonara-Risogimento a fumetti, di Luna e GNAC Teatro (il 16 ottobre a Riva di Solto) e Gek Tessaro, autore per l'infanzia (vincitore per Premio Andersen 2011), il 5 novembre a Berzo San Fermo, con l'attesissimo L'Albero e la Strega.

Tutti gli eventi sono gratuiti e saranno arricchiti da una merenda offerta dalle biblioteche. Per il calendario completo www.fiatoailibri.altervista.org.

IL PROGRAMMA
8 ottobre / ore 10.30 CREDARO - Biblioteca Civica "L.Lotto": via Diaz, 1/G Ridere fa bene (Colpo d'elfo) Lettura con musica dal vivo (chitarra e strumenti etnici) Ridere fa bene: quando ridiamo ci sentiamo meglio, ogni nostra tensione si dissolve, ci sentiamo “più leggeri”, liberati. Scopo di questa proposta è quello di suscitare la risata. Pertanto abbiamo scelto alcuni racconti comici , alcune fiabe, filastrocche e brevi storie scritti da autori diversi, italiani e stranieri, il cui unico obiettivo è appunto quello di far divertire. E tra un pezzo e l'altro cercheremo di spiegare brevemente quale è il meccanismo che suscita la risata.
8 ottobre / ore 16,00 PREDORE - Auditorium Civico: via Muciano Storie di draghi (Il Gallinaio) Lettura con disegno dal vivo Come gli stivali delle sette leghe, le fiabe riescono, da sempre, a scavalcare i tempi e gli spazi. Come una pianta sempre verde, non perdono mai l'arborea bellezza. Ecco un fantastico viaggio nel mondo dei favolosi mostri alati e sputa- fuoco. Il mondo dei draghi è pieno di emozioni e sentimenti, proprio come quello degli uomini.
11 ottobre / ore 14.30 ENTRATICO - Municipio, sala Consiliare: piazza Aldo Moro, 8 La casa sull'albero (Delle Ali teatro) Lettura con musica dal vivo (percussioni) Tutti i bambini sognano, prima o poi, di avere una casa segreta, dove andare a vivere per conto proprio, lontani da regole e doveri. Non tutti, però, sono fortunati come Aglaia, che va ad abitare in cima a un albero insieme a Bianca, un'amica “grande” capace di incredibili prodezze. Un autentico fuoco d'artificio d'invenzioni, una storia paradossale e divertente.
14 ottobre / ore 16.00 TAVERNOLA - Biblioteca Comunale, sala Polivalente: via Roma Il Castello incantato (Teatro del Vento) Lettura con canzoni e musica dal vivo (arpa rinascimentale) Nelle stanze di un castello, passeggiare è tanto bello, puoi trovare l'armatura, il fantasma e la paura, incontrare gli scudieri, principesse e cavalieri, lo scrivano, il cuoco, il frate, le battaglie e le mangiate, ogni luogo è una scoperta da restare a bocca aperta. In questa “passeggiata narrativa“ i racconti, ambientati in un vecchio maniero, vengono punteggiati e ritmati da bellissime canzoni tratte dal repertorio dei “trovatori”.
15 ottobre / ore 16.00 GANDOSSO - Biblioteca Comunale: via Avis, 6 Il tempo delle Pietre (Luna e GNAC) Lettura con musica dal vivo (chitarra e strumenti e percussioni) Lettura comica che dà voce alle divertenti vicissitudini di Ernest e della sua ingegnosa famiglia preistorica, alle prese con le più straordinarie scoperte dei nostri antenati: il fuoco, il cibo, gli animali domestici, l'amore... Avventure esilaranti e paradossali raccontate con ironia e leggerezza.
16 ottobre / ore 16.00 RIVA DI SOLTO - Oratorio della Parrocchia di San Nicola: via Porto, 1 Carbonara - Risorgimento a fumetti (Luna e GNAC) Spettacolo teatrale con attori, disegno dal vivo e ombre Entra nel mondo del fumetto, dove gli attori interagiscono con i disegni e diventano parte della storia. In questo caso della Storia con la S maiuscola. Racconteremo alcuni tra i più importanti episodi del Risorgimento italiano attraverso la vita e le vicende di Garibaldi, Cavour, Mazzini, Vittorio Emanuele II e altri personaggi del tempo. Episodi epici del nostro passato, raccontate con leggerezza e ironia con l'ausilio di una lavagna luminosa. Gli attori in carne ed ossa si mischiano ai personaggi disegnati ed entrano nella Milano delle Cinque Giornate, firmano armistizi e trattati, combattono al fianco dei Mille e scrivono le pagine più significative del nostro passato…con qualche divertente falso storico! CARBONARA ha il gusto di quelle storie che i nostri nonni leggevano a scuola e che ancora oggi vorresti venissero raccontate.
16 ottobre / ore 16.00 BORGO DI TERZO - Palestra/Auditorium: via S. Luigi Ridere fa bene (Colpo d'elfo) Lettura con musica dal vivo (chitarra e strumenti etnici) Ridere fa bene: quando ridiamo ci sentiamo meglio, ogni nostra tensione si dissolve, ci sentiamo “più leggeri”, liberati. Scopo di questa proposta è quello di suscitare la risata. Pertanto abbiamo scelto alcuni racconti comici , alcune fiabe, filastrocche e brevi storie scritti da autori diversi, italiani e stranieri, il cui unico obiettivo è appunto quello di far divertire. E tra un pezzo e l'altro cercheremo di spiegare brevemente quale è il meccanismo che suscita la risata.
22 ottobre / ore 16.00 ORIO AL SERIO - Biblioteca Comunale: largo XXV Aprile, 20 Mostri pelosi, sovrani impertinenti, bambini prepotenti (Colpo d'elfo) Lettura con musica dal vivo (chitarra ) Un percorso fra le fiabe più divertenti di Henriette Bichonnier. Fiabe leggere, piene di ritmo e immagini, imprevedibili, dove sempre i bambini hanno la meglio nei confronti dei prepotenti di turno: siano essi mostri pelosi, sovrani prepotenti o streghe mangiabambini.
22 ottobre / ore 16.00 PIANICO – Auditorium: via Roma, 2 Pinovvio! (Teatro Caverna) Lettura con suoni e ombre Chi non conosce la storia di Pinocchio? E' ovvio, tutti la conoscono!Chi non sa che Pinocchio è un burattino di legno? E' ovvio, tutti lo sanno. Chi non sa che alla fine della storia Pinocchio diverrà un bambino come tutti gli altri? E' ovvio, tutti lo sanno. Ed invece… Le contraddizioni diventano in questo progetto la base per un tappeto sonoro ed immaginario fondamentale: un solo attore lavora su tutte le voci dei personaggi raccontando la storia, spostandosi attorno ad una scatola “dai poteri magici”. La scatola proietta ombre, mostra giochi di luce dove gli oggetti in realtà perdono la loro forma originaria e diventano altro.
22 ottobre / ore 21.00 TELGATE - Sala Civica (c/o Centro Don Biennati): Via Roma, 48 Il cantar di Romeo e Giulietta (Teatro del Vento) Lettura con musica dal vivo (arpa rinascimentale e tamburo) La vicenda degli innamorati più famosi della storia rivive attraverso la musica ed il canto: l'atmosfera di Verona, le feste, gli intrighi, gli innamoramenti e lotte tra le famiglie Capuleti e Montecchi. Il canto, la musica dell'arpa e del tamburo descrivono lo spazio sonoro in cui si muovono i personaggi, esprimendo sentimenti, sottolineando i passi giocosi o tragici degli avvenimenti. Un nuovo modo per avvicinare i giovanissimi (11-14 anni) alla letteratura e alla musica rinascimentale.
26 ottobre / ore 11.00 VIGOLO - Biblioteca Comunale, via Roma, 2 Giacomino e il fagiolo magico (Teatro Caverna) Lettura con oggetti e immagini Fiaba della tradizione inglese che racconta le avventure di un bambino alle prese con un orco, dei fagioli magici ma soprattutto una pianta gigantesca. Questa lettura animata si svolge coinvolgendo direttamente i bambini…ma c'è un problema! Come si fa una pianta gigantesca? Ecco allora che il genio creativo di Bruno Munari ci viene in aiuto: bastano fogli di carta, una parete… e tanti bambini! Al termine ogni bambino potrà abbellire la pianta con foglie, frutti e fiori
29 ottobre / ore 16.00 FORESTO SPARSO - Biblioteca Civica: via Roma, 75 Il bambino dai pollici verdi (Adriana Zamboni) Lettura con immagini e musica Il racconto viene presentato utilizzando le numerose illustrazioni colorate tratte dall'originale di Jacqueline Duhème; nel corso della narrazione verranno disposte nello spazio scenico creando una sorta di teatrino di carta di cui chi legge ne fa parte. La Natura e l'industria bellica sono gli opposti che si fronteggeranno in una storia che ha come interprete principale un bambino speciale, Tistou: si scoprirà infatti che il nostro protagonista ha il talento di far crescere ovunque fiori e piante e proprio grazie a questa sua caratteristica potrà “salvare il mondo” dai misfatti di una facile civilizzazione.
5 novembre / ore 16.00 BERZO SAN FERMO - Biblioteca Civica: via Vittorio Veneto, 23 L'albero e la Strega (Gek Tessaro) Spettacolo con disegno dal vivo su lavagna luminosa Il teatro disegnato di Gek Tessaro ci accompagna in un percorso dove il gioco della luce e del buio diventano i protagonisti di un sogno africano. Il fascino dei contrasti del grande continente e la magia dei suoi colori prendono vita sullo schermo al ritmo della musica e dei racconti. Costruzioni effimere che vivono, crescono e si concludono con la fine del brano. Le immagini scompaiono lasciando in chi assiste il fragile eco di un'emozione.
10 novembre / ore 16.00 PEDRENGO - Biblioteca di Pedrengo, via Giardini, 4 Giriamo l'Italia con le fiabe (Pandemonium Teatro) Lettura Di quasi tutte le fiabe tradizionali più note esiste una versione regionale italiana. È molto divertente ritrovare con i bambini le trame di Cappuccetto Rosso, dei Tre porcellini, di Biancaneve, di Barbablù e Pollicino, in versioni ruspanti e con personaggi diversi.
12 novembre / ore 16.00 ADRARA SAN ROCCO - Biblioteca Comunale: via Mafessini, 2 Il dito magico (Luna e GNAC) Lettura con canzoni e musica dal vivo (chitarra) Se avessi un dito magico che quando ti arrabbi formicola e poi fa partire un lampo elettrico, non lo useresti per far crescere dei lunghi baffi alla maestra che ti mette in castigo o per trasformare dei crudeli cacciatori in goffe anatre? Giusto! E' proprio quello che fa la protagonista di questa storia (e molto altro ancora...), raccontata con maestria e humor dal grande Roald Dahl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA