«In Tempore Organi»: sabato
concerto ad Almenno San Salvatore

Continua la rassegna di musica antica «In Tempore Organi-Voci et Organo insieme 2011». Sabato 8 ottobre è protagonista l'Organo Serassi della chiesa parrocchiale di Almenno San Salvatore con l'esibizione dei maestri Luigi Panzeri e Mario Valsecchi (ore 21).

«In Tempore Organi»: sabato concerto ad Almenno San Salvatore

Continua la rassegna di musica antica «In Tempore Organi-Voci et Organo insieme 2011». Sabato 8 ottobre è protagonista l'Organo Serassi della chiesa parrocchiale di Almenno San Salvatore. Presso la chiesa di San Salvatore, infatti, alle ore 21.00, all'organo si esibiscono i maestri Luigi Panzeri e Mario Valsecchi nel concerto “A quattro mani” per proporre al pubblico brani da un repertorio sette/ottocentesco: da Bach a Mozart, da Lachner a Kellner.

«In Tempore Organi-Voci et Organo insieme 2011» si propone, anche quest'anno, come una «fucina», una vera e propria «bottega» di ricerca e realizzazione di un repertorio musicale antico dove la musica e gli strumenti, in primis l'Organi Antegnati, sono i veri protagonisti, in un connubio di musica, letteratura, storia, arte e architettura al fine di valorizzare e diffondere la conoscenza del patrimonio musicale, storico - artistico italiano.

Luigi Panzeri
Diplomatosi in organo sotto la guida di M. Valsecchi, ha successivamente frequentato vari corsi di perfezionamento con illustri docenti. Collabora regolarmente con il gruppo vocale «Cappella Mauriziana» di Milano, è organista della parrocchia di Almenno San Salvatore e direttore della locale Schola con la quale ha spesso allestito programmi inusuali. Si occupa della ricerca e trascrizione del repertorio vocale-strumentale cinque/seicentesco e ha pubblicato studi sull"arte organaria. Dal 1996 è titolare dell"organo Costanzo Antegnati (1588) di Almenno S.Salvatore.

Mario Valsecchi
Ha studiato Organo e Composizione organistica sotto la guida del M. Enzo Corti, diplomandosi al Conservatorio «G. Verdi» di Milano. Ha frequentato diversi corsi di perfezionamento e di interpretazione diretti da J. Langlais, T. Koopman e H. Vogel. Si è dedicato, inoltre, allo studio del canto, della polifonia vocale e della direzione. Svolge attività concertistica come organista (solista, in formazioni cameristiche e orchestrali) e come direttore. Alla guida della Cappella Mauriziana di Milano sin dalla fondazione, ha tenuto concerti in Italia e allestero, riscuotendo apprezzamenti per le doti di sicura musicalità e coerenza stilistica. Ha realizzato incisioni discografiche di Cantate sacre e profane di G. Legrenzi; ha collaborato all"incisione del Settimo Libro di Madrigali di C. Monteverdi, di Mottetti di F. Mendelssohn e della Missa Brevis di B. Britten.

È sopranista del gruppo vocale I Divoti Falsetti di Milano. È direttore artistico e musicale dellOrchestra da Camera Nova et Vetera di Lecco con la quale ha realizzato, oltre a numerosi programmi strumentali, gli Oratori Jephta di G. F. Händel e la Giuditta di A. Scarlatti, lo Stabat Mater e alcune Messe di F. J. Haydn, Cantate Sacre di J. S. Bach e F. Mendelssohn. Svolge attività didattica presso lAccademia Internazionale della Musica di Milano. È Maestro di Cappella e Organista titolare nella Chiesa Arcipresbiterale di S. Martino in Calolziocorte (Organo Serassi 1795 / Balbiani Vegezzi Bossi 1933). Dal novembre 1996 dirige la rinata Cappella Musicale del Duomo.

Il prossimo appuntamento della rassegna «In tempore Organi-Voci et organo insieme 2011» è per sabato 15 ottobre nella chiesa di San Nicola, alle ore 21, con il concerto «Organistici Concenti» con Davide Gorini all'organo Antegnati. Info per il pubblico: telefono 035.644210, www.antegnati.it .

© RIPRODUZIONE RISERVATA