Mercoledì 09 Maggio 2012

L'Accademia S. Cecilia va in scena
Concerti per grandi e piccini

In questi giorni ci saranno due occasioni per mettere in mostra un accurato e prolungato lavoro di laboratori e approfondimento musicale realizzato da giovanissimi dell'Accademia Musicale S. Cecilia di Bergamo con la docente Virginia Longo. Giovedì sera 10 maggio alle 21, ingresso libero) presso l'Auditorium del Collegio Vescovile, via Garibaldi 3 h, si terrà lo spettacolo «Il mio amico Béla Bartok» con i giovani strumentisti di età compresa tra i 10 e i 13 anni. Ci sarà il maestro Marco Cortinovis nel ruolo dello stesso compositore ungherese Bartok, alcuni «folli giovani musicisti» (Francesca Gregis, Michela Miranda, Cecilia e Rosa Calegari, Caterina Invernizzi, Lorenzo Viscardi), e anche «giovani pianisti leggermente più posati» dell'Accademia S. Cecilia, Angelica Andreol, Andrea Riva, Luigi Fracassetti e Matteo Marengo.

Dopo il concerto di giovedì sera l'attenzione su Bartok proseguirà con un concerto pianistico di Marco Giovanetti, il 20 maggio alle 20.30, sempre in Auditorium del Collegio Vescovile, dedicato alle sue musiche. Le attività con i giovani musicisti proseguiranno domenica 13 maggio (alle 17, ingresso libero) con il «Gran Concerto!» per Orchestra dedicato a un pubblico di «bambini da o a 99 anni». È la seconda edizione di un progetto, guidato dai professori Viscardi e Virginia Longo realizzato dall'Accademia in collaborazione con l'Avis e il progetto Orchestra giovanile «Concertare per la vita». Il progetto vede la partecipazione di allievi di strumento delle scuole medie, delle diverse realtà musicali bergamasche (Istituto Donizetti, accademie di musica, bande e simili). In programma musiche di Johann Strauss junior, Luigi Boccherini, Ernesto Lecuon e Abreu.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata