Giovedì 17 Maggio 2012

Lele Mora nel mirino dei «magut»
Ecco il video di «Scherzi a parte»

Ci son voluti due anni prima che andasse in onda. Così senza che nessuno avvertisse i diretti interessati, lo scherzo che nel 2010 avevano fatto e in cui era «vittima» l'agente dei vip Lele Mora, è andato finalmente in onda.

È successo lunedì, quando Paolo e Luca, i nuovi presentatori del programma di Canale 5 «Scherzi a parte», hanno annunciato lo scherzo (guarda il video -se non parte premere F5) ambientato nell'ambulatorio di un medico proctologo. Ma a creare imbarazzo sono entrati in scena loro, i muratori – magùt – bergamaschi, rappresentati da Domenico e Mario Micheli (padre e figlio), Flavio Bonzi, Francesco Covelli, tutti di San Giovanni Bianco, che in comune hanno la passione per il teatro (si esibiscono col gruppo «Lab-oratorio»).

Nel 2010 hanno potuto lavorare con lo staff di «Scherzi a parte». Lunedì sera, a sorpresa, la messa in onda: Mora va da uno specialista e mentre il dottore si assenta dallo studio, viene assediato da alcuni muratori che cercano di rubargli scatti mentre l'agente dei vip si trova in una posizione «scomoda» sul lettino. Lo sketch termina col quartetto che canta a squarciagola «Noter de Bèrghem».

a.ceresoli

© riproduzione riservata