Mercoledì 12 Settembre 2012

Continua il restauro del Giordano
Nuovo ciclo di visite con la Mia

Data la grande richiesta e partecipazione registrata dal ciclo di visite organizzato a giugno e a luglio, la Fondazione Mia ripropone al pubblico la possibilità di entrare nel cantiere di restauro della grande tela «Il Passaggio del Mar Rosso» (olio su tela, 1681, cm. 450 x 600) di Luca Giordano, allestito nella Basilica di Santa Maria Maggiore, nel cuore di Bergamo Alta.

Le visite guidate gratuite, condotte dal restauratore Antonio Zaccaria, sono organizzate in concomitanza con le fasi finali della pulitura e l'inizio del risanamento strutturale, che ha fatto riemergere, sotto il protettivo scurito e ingiallito e i notevoli depositi di polvere e nerofumo, le tonalità cromatiche originali del dipinto e la fantasia coloristica che ha reso celebre il maestro del Barocco.

Entrando in cantiere il pubblico può dialogare «a tu per tu» con la grande tela (cm. 450 x 600), conoscere le fasi del restauro, scoprire i segreti del colore e della tecnica di un maestro del Barocco e provare l'emozione, grazie alla tecnologia videomicroscopica, di immergersi nel microcosmo pittorico di un'opera monumentale.

A chi volesse prepararsi alla visita, sul sito www.fondazionemia.it sono visibili i video che documentano le fasi del restauro fino ad oggi: dallo smontaggio e la messa a terra della grande tela, alle indagini diagnostiche, alla pulitura. Sul sito è inoltre a disposizione delle famiglie e delle scuole la raccolta di schede didattiche «Artista anche tu con Luca Giordano», che invitano i bambini a riconoscere i protagonisti del dipinto, leggere le loro emozioni, e creare un modellino in 3D de «Il Passaggio del Mar Rosso».

Le visite guidate gratuite al cantiere sono in programma:

Per il pubblico: mercoledì 19 e martedì 25 settembre, alle ore 18 e alle ore 19 (durata della visita 1 ora circa, max 35/40 persone per ogni turno). Per le scuole: martedì 25 settembre, alle ore 9.15/10.30/11.15/12.00 (durata della visita 1 ora circa, max 35/40 studenti per ogni turno). È necessaria la prenotazione telefonica all'Ufficio Segreteria della Fondazione MIA, tel. 035.211355, dalle ore 11 alle ore 12 da lunedì a venerdì.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata