Sabato 15 Settembre 2012

Bergamo scopre la magia
Un pensiero ai Mondiali 2015

«Mi piacerebbe che Bergamo diventasse la città della magia». A parlare è Walter Rolfo, illusionista nonché conduttore e autore televisivo per Rai 2 e Sky, ospite giovedì sera – durante la «notte rosa» bergamasca – della nuovissima «Casa della magia», piccolo circolo associato Arci per gli appassionati di prestidigitazione.

La «Casa della magia» - una stanza all'interno del Caffè Pontida - sarà inaugurata ufficialmente domenica 23 settembre e vuole diventare un punto di riferimento per gli amanti dei giochi di prestigio. A progettare questo spazio è stato il giovanissimo Mago Linus (all'anagrafe Pasquale Cesarino), 16 anni ancora da compiere ma già molta esperienza sul campo, spalleggiato dal padre Ciro. «Walter Rolfo è il mio idolo da quando avevo nove anni - racconta Linus -, non mi sembra vero che sia qui e abbia dei progetti per Bergamo».

«Nel 2015 i campionati del mondo di magia sono stati assegnati all'Italia e si terranno a Rimini - spiega l'illusionista torinese Rolfo, 40 anni - adesso stiamo cercando altre dieci città italiane che ospitino le tappe di avvicinamento al mondiale. Abbiamo già preso accordi con diverse città ma non ancora in Lombardia: Bergamo è la mia prima scelta».

Bergamo diventerebbe protagonista di un «festival magico» della durata di una settimana, da ripetere per tre anni, dal 2013 al 2015. «Quello che offriremo nelle città in cui saremo presenti è uno spettacolo "immersivo", in cui la gente diventa protagonista. Tutta la città sarà coinvolta, dai bambini che imparano le tecniche di base della prestidigitazione, alle vetrine dei negozi addobbate a tema, ai concorsi, alle esibizioni nelle piazze».

Leggi di più su L'Eco di sabato 15 settembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata