Lunedì 27 Maggio 2013

«Maratona di teatro» al via
In quattro giorni 25 spettacoli

Dal 29 maggio all'1° giugno torna «Per amore o per forza», la maratona di teatro giovanile giunta ormai alla quinta edizione, appuntamento atteso sia per i giovani gruppi partecipanti che per gli appassionati del teatro.

La maratona si inserisce all'interno di un progetto biennale più ampio, che consta di una serie di azioni a supporto della scena teatrale giovanile finalizzate sia alla messa in scena degli spettacoli che alla proposta di opportunità di formazione e approfondimento mirate, con particolare attenzione per l'emersione delle esperienze più interessanti e innovative.

«L'edizione 2013 della maratona – commenta Danilo Minuti, assessore di riferimento dell'iniziativa – è certamente il punto culminante del progetto biennale dedicato alle giovani compagnie teatrali del territorio, apertosi quest'anno all'intera Lombardia, e promosso dal Comune di Bergamo-Assessorato all'Istruzione, Sport, Tempo Libero e Politiche Giovanili, in partnership con il TTB-Teatro tascabile di Bergamo, realizzato in collaborazione con Teatro Prova e Teatro Caverna, con il fondamentale contributo di Fondazione Cariplo e con il sostegno meritorio di Coop Lombardia».

La maratona teatrale, che anche quest'anno registra il record assoluto di partecipazioni, si mantiene fedele, nell'impostazione, alla formula originaria, che ha sempre incontrato il consenso del pubblico e degli spettatori. L'obiettivo, che si raggiunge attraverso un bando aperto di partecipazione, punta a costruire un'occasione dedicata, uno spazio di dialogo e di espressione per le giovani formazioni teatrali, all'interno del quale il lavoro di ognuno possa essere adeguatamente valorizzato. La scaletta della manifestazione si costruisce progressivamente nel confronto tra i gruppi giovanili e il Teatro tascabile di Bergamo, da sempre particolarmente attento alla pedagogia teatrale e interessato al coinvolgimento giovanile.

L'edizione 2013 della maratona si realizzerà dunque nei giorni che vanno da mercoledì 29 maggio a alla notte di sabato 1 giugno. Da mercoledì 29 a venerdì 31 maggio gli spettacoli si svolgeranno in orario serale; sabato 1 giugno avrà invece luogo una non-stop che accompagnerà gli spettatori dalle 15.30 del pomeriggio (Spazio Polaresco) alle 6 del mattino successivo, con conclusione dell'attività presso il Museo storico di Bergamo. Nel mezzo anche una zuppa offerta a tutti i partecipanti, in collaborazione con l'Associazione l'Appeso, e un trasporto speciale gratuito con autobus (e ritorno) verso città alta.

Venticinque gli spettacoli e i progetti in programma, messi in scena da altrettante compagnie giovanili: LabDuende, Jessica Leonello, Saimon, Gli Erranti, Tae Lab, Le Balene Mistiche, Teatrandum, Medici senza frontiere, Diversamente graziati, Les Misansamble, Laura Vignes, Mordisco Teatro e Teatro La Cueva, Compagnia Teatrale Reverie, Mamadiaki Theatre Ensemble, Dietro le tende blu, Alice Guarente, Slow Machine, Insania Project, Limen Teatro, Teatro ex drogheria & co., Alberto Cammarota, Confusi, Teatro del Mandarino meccanico, Compagnia dell'Invidia e Teatro Ebbro. Come nello spirito del progetto, diversi anche i luoghi che la maratona andrà a toccare: la sede del Teatro Tascabile, il Museo Storico, lo Spazio Polaresco, il Patronato S. Vincenzo e lo Spazio ScopriCoop di via Autostrada. L'ingresso a tutte le rappresentazioni teatrali è rigorosamente gratuito.

Per informazioni: tel. 035/399656-657, e-mail [email protected]

fa.tinaglia

© riproduzione riservata