Bergamo, Brescia e Milano aprono «Le stanze dell’arte»: torna MuseoCity

È questo il tema della sesta edizione della manifestazione che si terrà dal 4 al 6 marzo.

Bergamo, Brescia e Milano aprono «Le stanze dell’arte»: torna MuseoCity

L’iniziativa, promossa dall’omonima associazione, generalmente circoscritta alla città meneghina quest’anno allarga gli orizzonti, coinvolgendo la Città dei Mille e la Città della Leonessa.

L’intento è quello di aprire le porte di luoghi storici e artistici inserendoli nel circuito di MuseoCity che si propone di mette in rete musei d’arte, di storia, di design, musei scientifici, case museo, atelier d’artista, musei d’impresa, archivi, fondazioni e istituzioni bancarie e culturali.

La manifestazione è stata presentata sul web lunedi 21 febbraio da Maria Grazia Mazzocchi, Presidente Associazione MuseoCity, Domenico Piraina, direttore Area Mostre e Musei Scientifici del Comune di Milano e dagli assessori alla Cultura Tommaso Sacchi (Milano), Nadia Ghisalberti (Bergamo), Laura Castelletti (Brescia).

Clicca qui per il programma completo della manifestazione

«La cultura unisce i territori», così si è espressa l’assessore Ghisalberti che ha poi presentato i 5 luoghi inseriti nel progetto di MuseoCity: Accademia Carrara, Palazzo Moroni, il Museo di Scienze Naturali e il Museo delle Storie e Palazzo della Ragione, quest’ultimo – oggi spazio espositivo – sarà fatto conoscere per la sua storia che ha segnato la vita pubblica cittadina, per il suo lapidario sullo scalone, per un affresco enigmatico che svela un aspetto poco noto del Palazzo.

Brescia punterà l’interesse dei visitatori sul complesso di Santa Giulia, sulla Pinacoteca Tosio Martinengo e sul Museo delle Armi al Castello.

Il programma dettagliato delle iniziative sarà online a breve sul sito www.museocity.it e sui siti del Comuni di Milano, Bergamo e Brescia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA