Domenica 01 Giugno 2014

Donizetti, la stagione concertistica

alla Sala Piatti e al Salone Riccardi

Seconda stagione concertistica per il Conservatorio Gaetano Donizetti di Bergamo. «Il Conservatorio in concerto» ha ufficialmente aperto domenica scorsa, 25 maggio, in collaborazione con il Festival internazionale della Cultura.

Anche quest’anno c’è un fitto cartellone, trenta appuntamenti in calendario fino al prossimo 29 giugno. Con lo slogan “La tradizione si rinnova nel cuore della città”, la stagione concertistica “vuole mettere in luce i valori autentici, passione, partecipazione e professionalità, che contraddistinguono il Conservatorio di Bergamo come scuola di Alta Formazione Artistica e Musicale”.

In questa edizione oltre al consueto concerto dell’orchestra d’archi del Conservatorio nel cortile della Domus Magna della Mia si terrà un’interessante “Omaggio a Donizetti” (19 giugno) nel luogo che custodisce alcuni preziosi ricordi del grande maestro, il Museo Donizettiano.

Tra gli spazi utilizzati, Sala Piatti sarà il luogo più frequentato durante la Stagione concertistica. In particolare, con il contributo della professoressa Alessandra Milano, sabato 14 giugno (alle 21) verrà proposta una serata dal titolo “Opera Scenes Lab”, dedicata alle scene d’opera. Poi un ciclo di quattro concerti pianistici intitolato “Il pianoforte in Sala Piatti” (dopo mercoledì 28, in calendario martedì 17 e mercoledì 25) con le classi dei docenti Fanti, Giovanetti, Bellocchio e Moneta, tra cui uno “Special event” in collaborazione col Rotary Club Bergamo Città Alta per celebrare la XX Edizione del Premio Rotary, assegnato al miglior studente del Conservatorio per l’Anno Accademico 2012-13, il pianista Filippo Gorini (il 12 giugno).

Altro luogo di rilievo della città è il Salone Riccardi del Teatro Donizetti dove si propone quest’anno il concerto dei Giovani Talenti del Conservatorio (domenica 15 giugno, alle 11).

© riproduzione riservata