Martedì 27 Maggio 2014

Forest Summer Fest: il decennale

A fine giugno si profila un bel cast

Giovanni Gulino (Marta sui tubi)

Forest Summer Fest è un festival musicale, che nasce dal lavoro sul territorio e guarda all’Italia intera. Un festival di musica indipendente che negli anni ha ospitato tanti nomi importanti (Afterhours, Max Gazzè, Niccolò Fabi, Giuliano Palma and the Bluebeaters, Marta sui Tubi e molti altri) e che, dopo il grande salto di qualità del 2013, che l’ha battezzato come uno degli appuntamenti imperdibili dell’estate musicale italiana, nel 2014 si appresta a festeggiare i suoi 10 anni di attività con un cast stellare.

Giovedì 26, venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 giugno: queste sono le date in cui Foresto Sparso diventerà il punto di ritrovo per tutti gli amanti della musica indipendente italiana.

Il Forest Summer Fest 2014, organizzato dall’Associazione Butterfly , presenta infatti un cast di tutto rispetto: Tre Allegri Ragazzi Morti - The Zen Circus - Brunori Sas - Marta Sui Tubi - Mellow Mood - Calibro 35 - Lo Stato Sociale - Giovanni Truppi - Nicolò Carnesi - Beatrice Antolini - Il Pan del Diavolo - Uochi Toki - Verbal - Realize - D-Swoon. Tutto a ingresso rigorosamente gratuito.

Va segnalato che il 27, 28 e 29 giugno il Forest Summer Fest raddoppia: doppio Palco dalle ore 19 (i concerti si alterneranno tra due aree limitrofe e non saranno in contemporanea), doppia Area Live, doppia area ristoro. Per quanto riguarda, appunto, il ristoro, per tutta la durata del Festival a partire dalle 18, sarà presente un servizio cucina con ristorante e griglieria in una tensostruttura di 900 mq. Ampia varietà di birre belghe con possibilità di degustazione (Foresto Sparso è senz’altro un paese di buongustai, e da anni la Birra Lupulus è partner dell’evento).

Forest Summer Fest apre le porte alla cultura «Green». Non solo verrà utilizzato alla festa materiale riciclato, ma verrà proposta anche una raccolta completamente differenziata. «Green» sarà anche una linea di pensiero presente nelle offerte di Forest, grazie alla possibilità di affitto di biciclette con sconti e segnalazioni di piste ciclabili lungo il lago di Iseo, la convenzione con enti promotori di «carsharing» per raggiungere il festival e spazio a giovani artisti per promuovere arte «riciclata». Da sempre il ricavato del Forest Summer Fest va in beneficenza. In questi anni il festival ha devoluto più di 60mila euro ad Associazioni di volontariato nazionale e territoriale e interventi su progettualità comunali.

Inizio concerti: giovedì ore 21, venerdì, sabato e domenica ore 18. Ingresso gratuito per tutte le serate.

© riproduzione riservata