Giornali stranieri innamorati di Bergamo Dal Nyt al Telegraph, ecco tutti gli articoli

Giornali stranieri innamorati di Bergamo
Dal Nyt al Telegraph, ecco tutti gli articoli

Il fascino della nostra città è irresistibile e all’estero se ne sono accorti: gli articoli sui giornali stranieri si moltiplicano. Nei giorni scorsi il Telegraph, quotidiano britannico, ha inserito Bergamo in un articolo dedicato alle 21 città europee da scoprire. Ma il più innamorato è il New York Times, che ha parlato di noi in diverse occasioni. Ecco una carrellata di articoli e video.

L’articolo del Telegraph è l’ultimo in ordine di tempo. S’intitola «Città europee che non avete mai pensato di visitare, ma che probabilmente dovreste» ed è comparso nella sezione viaggi della testata. «Spesso ignorata dai viaggiatori a favore della vicina Milano – scrive il Telegraph – Bergamo è “la più bella città collinare” della Lombardia, secondo Janette Griffiths, mentre la sua Piazza Vecchia è “una delle più belle” in Italia».

«Anche la giornalista Sian Williams – prosegue l’articolo – è una fan: “È un’affascinante città circondata da mura, con incantevoli stradine tortuose dove si può prendere un gelato, ed è anche la base ideale da cui partire per esplorare la campagna lombarda e laghi italiani. La città e l’area circostante sono così romantiche da essere perfette per una breve vacanza di primavera”».

Non è la prima testata straniera a parlare delle bellezze di Bergamo. Di recente ne ha parlato il anche il New York Times in un articolo del 24 settembre 2015 e in un altro servizio, pubblicato a maggio 2015, a proposito della mostra di Palma il Vecchio .

Più indietro negli anni, a dicembre del 2010, sempre il New York Times, ha dedicato a Bergamo un ampio reportage , definendola: «Una città dalla fiorente vita culturale». In quell’occasione la notizia era finita sulla prima pagina online.

Ma i riflettori sono accesi anche sulle bellezze della provincia: è stato sempre il New York Times a parlare del ponte galleggiante che l’artista Christo posizionerà l’estate prossima nelle acque del lago d’Iseo .

Tantissimi ovviamente anche i video pubblicati su YouTube da testate specializzate, tv e blogger. Per esempio, c’è chi si sofferma su panorami e vie storiche...

...chi preferisce i mezzi di trasporto, come questo canale giapponese che ha realizzato un video sulla funicolare...

....e chi si concentra sui sapori, come questi blogger canadesi (ne abbiamo parlato in questo articolo ) che di recente hanno scoperto la polenta e osei, il nostro dolce tipico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA