Lunedì 02 Dicembre 2013

Il gospel incontra la solidarietà

«The Golden Guys» in concerto

The Golden Guys

Sabato 14 dicembre, alle ore 21.00, al Teatro del Seminario Vescovile di Bergamo in Città Alta, per il quarto anno consecutivo, il gospel incontra la solidarietà.

Sul palco i The Golden Guys diretti da Paola Milzani, che ci racconta “il Gospel è una delle forme espressive e artistiche più profonde e genuine della spiritualità degli afroamericani. È un mezzo di coinvolgimento collettivo nella gioia della preghiera e, allo stesso tempo, rappresenta lo sforzo, profondamente umano, della ricerca di una propria identità attraverso la voce, inserita nel coro, con il quale si condivide tale esperienza.

I The Golden Guys sono attivi dal 1996 e vantano collaborazioni ed esperienze prestigiose. Dalle radici dalla musica africana al Gospel più moderno, gli spettatori seguiranno un percorso affascinante che li guiderà attraverso un mondo di suoni, gesti e colori. L’entusiasmo e la gioia che i componenti dei The Golden Guys riescono a trasmettere saprà contagiare il pubblico regalando tutto lo spirito e l’emozione della preghiera cantata: vero e proprio scambio di positività.

“Lo scopo dell’evento - spiega don Andrea Pedretti, presidente dell’associazione Eos onlus - è quello di raccogliere fondi per aiutare concretamente le famiglie dei bambini soggetti a lunghe e frequenti degenze ospedaliere. Noi di Eos siamo convinti che le famiglie di questi bambini abbiano bisogno di sentirsi a casa, solo così possono trovare la forza e la serenità per stare accanto ai loro bambini.”

“Eos è una realtà, nata nel 2010, composta prevalentemente da giovani - prosegue Alessandra Isacchi, giovane ragazza del gruppo - In questi anni abbiamo incontrato sguardi e storie di bambini malati che hanno profondo bisogno di aiuto. Il concerto gospel, giunto ormai alla quarta edizione, è un momento di gioia da cui trarre un aiuto concreto per realizzare i nostri progetti.”

© riproduzione riservata