Domenica 23 Marzo 2014

In fila per incontrare Roby

Pienone a Stezzano per Facchinetti

Roby Facchinetti a Stezzano
(Foto by Colleoni)

Il numero ufficiale è 1500 persone, ma era una fila interminabile, che continuava a formarsi, quella dei fans – di tutte le età e diverse città – di Roby Facchinetti. Il cantante bergamasco, sabato pomeriggio, era al centro commerciale Le Due Torri, ospite di Saturn, proprio per incontrare i fans e presentare e firmare il suo terzo album da solista «Ma che vita la mia».

«Siamo partiti da Asti alle 13,30 e siamo arrivati qui alle 15,20 appositamente per incontrare Roby Facchinetti» spiegano Barbara, al nono mese, e Christian Critelli, coppia di 35 anni. «Ha la voce più bella della musica italiana - continua Christian – E’ merito di mio padre se sono suo fan. Come mio padre, anch’io farò lo stesso con mio figlio». «È una vita che seguiamo Roby, anche con i Pooh: sia ai concerti sia quando venivano a fare le prove a Zanica – raccontano le sorelle Monica e Palmina Battaglia, di 44 e 49 anni di Zanica – Lui canta benissimo, è bravissimo e poi è una persona semplice».

«Mi ricorda tanto la mia gioventù – afferma Graziella, 60 anni di Verdellino - quando ballavo i lenti con mio marito”. “Ci piacciono tutte le canzoni che interpreta: ormai sono 40 anni che lo ascoltiamo – dicono Stefania, 49 anni e Norma, 53 – E’ un grande professionista ed è anche serio: è bello che sia bergamasco». «Sono venuto apposta da Brescia – spiega Stefano Ragnoli, 18 anni – Facchinetti è un mito, ha energia, ha una grande forza di volontà. Mi sono appassionato alla sua musica circa 3 anni fa e ora faccio anche parte di una cover band dei Pooh. Siamo contenti della presenza di Roby Facchinetti – dichiara Roberto Speri, direttore dello shopping center – È un’icona della musica italiana e siamo riusciti a soddisfare la nostra clientela». E per incontrarlo di nuovo c’è il tour che partirà il 10 maggio da Bergamo (Teatro Creberg).

© riproduzione riservata