Venerdì 14 Marzo 2014

La natura, che spettacolo!

Guarda le immagini mozzafiato

Embrione di pesce zebra, di Annie Cavanagh e David McCarthy, una delle 18 immagini scientifiche premiate dall'organizzazione britannica Wellcome Trust con i Wellcome Image Awards
(Foto by WELLCOME TRUST)

Un pipistrello visto ai raggi X, cristalli di vitamina C, il primo piano di un embrione di pesce, il dettaglio di una cella solare: sono alcune delle 18 immagini scientifiche mozzafiato premiate quest’anno dall’organizzazione britannica Wellcome Trust con i Wellcome Image Awards. È stato selezionato anche un vincitore assoluto ed è Anders Persson, direttore del Centro Immagini Mediche dell’università svedese di Linkoping, autore di una suggestiva immagine del cuore all’interno del torace.

I Wellcome Image Awards celebrano le più belle immagini della scienza, scelte tra quelle acquisite dalla Images Wellcome Picture Library. Le immagini mostrano nei minimi dettagli le meraviglie che possono essere trovate nel mondo dentro e fuori di noi. Per Fergus Walsh, membro della giuria e giornalista scientifico della Bbc, «anche le foto di quest’anno sono tecnicamente brillanti e visivamente spettacolari. Non ho mai pensato che un calcolo renale possa essere bello, ma i Wellcome Image Awards dimostrano ancora una volta che ci può essere sempre un modo diverso di vedere le cose». Le 18 immagini vincitrici dell’iniziativa saranno mostrate al pubblico con esposizioni in più centri del Regno Unito. Oltre alla vetrina presso la sede del Wellcome Trust di Londra, le foto saranno esposte simultaneamente: al Glasgow Science Centre, in Scozia al Museo della Scienza e dell’Industria (Mosi) di Manchester, al Techniquest a Cardiff e al centro W5 di Belfast, in Irlanda.

Inoltre ci sarà una mostra presso la Galleria Ruskin all’Anglia Ruskin University a Cambridge.

«Ogni anno - rileva Catherine Draycott, a capo del Wellcome Images - i Wellcome Image Awards mostrano la vitalità del mondo della scienza e le incredibili tecniche all’avanguardia nel campo delle immagini scientifiche. Quest’anno, siamo particolarmente lieti di offrire al pubblico l’opportunità di vedere queste immagini eccezionali».

© riproduzione riservata