Lunedì 19 Maggio 2014

L’Expo degli organi a Bergamo

Esperti da tutto il mondo in estate

L’organista Paul Goussot

Prima di quello ufficiale è all’orizzonte un Expo musicale 2014 tutto bergamasco, un anno prima di quello ormai alle porte. È il 62° meeting Internazionale dell’Organo («Internationale Orgeltagung der Gesellschaft der Orgelfreunde»), che si terrà a Bergamo quest’estate, dal 27 luglio al 2 agosto.

Per la prima volta Bergamo e per la prima volta una sola città italiana (nel 1969 la conferenza annuale interessò gli organi del Nord Italia) è sede del meeting internazionale dell’organo, che vedrà confluire nella nostra terra esperti e appassionati d’organo di tutto il mondo.

Già annunciato da tempo, questo avvenimento, o meglio questa serie di avvenimenti fittamente calendarizzati su tutto il territori orobico, è il risultato ottenuto dal Festival organistico internazionale «Città di Bergamo» dell’associazione Vecchia Bergamo e dal suo direttore artistico Fabio Galessi.

Da 21 anni sede del Festival organistico, Bergamo e la Bergamasca possono ben dirsi terra di organi e d’organari, con le dinastie dei Bossi e dei Serassi in primo piano. «Due mondi sonori simili eppure diversissimi: squillanti e popolari i Serassi, nobili e austeri i Bossi – spiegano Fabio Galessi e Gilberto Sessantini, nella loro presentazione su una rivista specializzata – ricercatori di novità i Serassi, legati ad una impostazione tradizionale e sicura i Bossi».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 19 maggio

© riproduzione riservata