L’Opera al via a novembre con Domingo La Donizetti Night il 5 settembre
Nel cantiere del Donizetti

L’Opera al via a novembre con Domingo
La Donizetti Night il 5 settembre

Si aprirà il prossimo 19 novembre col debutto di Placido Domingo nella parte di «Belisario» la sesta edizione di Donizetti Opera, che segnerà anche la riapertura del teatro Donizetti di Bergamo dopo il restauro. In programma cinque titoli d’opera.

Oltre a Belisario (in forma di concerto), con il coro e l’orchestra del Regio di Torino diretta da Riccardo Frizza, direttore musicale del festival, andrà in scena La fille du régiment. La produzione, con la regia del cubano Luis Ernesto Donas, è realizzata con l’Arena di Verona e con il Teatro Lirico Nacional de Cuba, al suo primo progetto internazionale. A questi si aggiungono Marino Faliero con la regia di ricci/forte e il tenore Javier Camarena, artista in residenza 2020, Le nozze in villa con il coro dell’Accademia alla Scala e L’amor coniugale (produzione Opera fuoco in collaborazione con il Beethovenfest di Bonn). Anteprime in programma il 15 aprile con la presentazione-show del direttore artistico Francesco Micheli e la Donizetti night il 5 settembre.

Gli spettacoli nei giorni feriali avranno inizio alle ore 20 (nuovo orario); invariato l’inizio della domenica alle ore 15.30.

Biglietteria
Rinnovo abbonamenti: dal 19 febbraio al 19 marzo 2020
Gruppi e prenotazioni: dal 19 febbraio 2020 - T. +39 035 4160612 - gruppi@fondazioneteatrodonizetti.org
Biglietti e nuovi abbonamenti: dal 27 marzo 2020

Costo dei biglietti:
– Inaugurazione del 19 novembre:da 200 euro a 55 euro
– altre date al Teatro Donizetti:da 110 euro a 30 euro
– Le nozze in villa al Teatro Sociale:da 95 euro a 40 euro
– L’amor coniugale al Teatro Sociale:da 35 euro a 20 euro
Carnet: acquista tutti i biglietti di ciascun weekend con lo sconto del 25%. Nei primi due è compreso anche Belisario con Placido Domingo(in prelazione, solo con il carnet,fino al 19 marzo).


© RIPRODUZIONE RISERVATA