Venerdì 08 Novembre 2013

Twitta anche tu «I promessi sposi»

Al via un concorso per le scuole

link
(Foto by Una stampa dell’epoca che raffigura Renzo e Lucia, i protagonisti de i promessi sposi di Alessandro Manzoni)

Vi immaginate «Quel ramo del lago di Como» o l’«Addio monti» su twitter? Tra poco sarà realtà. Si tratta del progetto #TwSposi, ovvero «la riscrittura su Twitter dei “Promessi sposi”, che partirà il 25 novembre» spiega Iuri Moscardi, fresco di laurea in Lettere alla Statale di Milano (tesi su Pavese), collaboratore dell’iniziativa e organizzatore e tessitore, in particolare, del rapporto con le scuole.

«Questa idea - continua Moscardi - rientra nell’ambito della “twitteratura”, ovvero la promozione della lettura di libri di grandi autori tramite Twitter».

A differenza dei precedenti, questo dedicato ai «Promessi sposi», un caposaldo della nostra letteratura «è rivolto in particolare alle scuole secondarie, nella speranza di trovare insegnanti disposti a partecipare con le proprie classi per insegnare in modo diverso il romanzo del Manzoni». A tutti gli insegnanti della scuola superiore italiana: «C’è tempo fino al 15 novembre per iscrivere la propria classe a #TwSposi».

La partecipazione, comunque, è aperta a tutti gli utenti di Twitter, in Italia e all’estero. Info e modalità di partecipazione si trovano su http://twitteratura.it/sposi-twitteratura-it-cerca-insegnanti/.

Il senso del progetto? «Un gioco serio» spiega Moscardi. L’esercizio consiste nel leggere insieme il romanzo e nel riscriverlo online su Twitter.

© riproduzione riservata