Un mondo incantato  di alberi e di bambini
Laura Cortinovis

Un mondo incantato

di alberi e di bambini

Laura Cortinovis sabato pomeriggio alle 17 presenta «Ci sono gli alberi... ci sei tu» alla libreria Fantasia di Borgo Santa Caterina.

Alla voce «professione» la carta d’identità di Laura Cortinovis, trentanovenne di Mapello, recita «insegnante», ma probabilmente sarebbe più giusto che comparisse la dicitura «sognatrice». Perché Laura è riuscita a dare forma a tutti i sogni che affollavano i suoi cassetti: l’ultimo si chiama «Ci sono gli alberi… ci sei tu» (edizioni Il Ciliegio), una favola profonda e a tratti commovente, dedicata a piccoli lettori dai 5 anni in su, che verrà presentata alla libreria Fantasia di Borgo Santa Caterina.

Di questa delicata storia scritta in punta di penna è sia autrice che illustratrice. Due passioni che la accompagnano da sempre. «Mia mamma dipingeva, quindi sono cresciuta circondata da tempere e pennelli. Quando è nata la mia primogenita, ogni sera inventavo delle fiabe per lei. Ce n’era una così bella che ho pensato di trascriverla su un vecchio album da disegno: è stata pubblicata da un editore bergamasco, Sestante, con il titolo “Dal prato al cielo”».

Ad ispirare il nuovo libro, racconta, i suoi grandi amori: i bambini, che segue come insegnante di sostegno, e la natura. «È una riflessione sulle analogie tra due mondi, quello dell’infanzia e gli alberi: sono più simili di quanto si possa pensare. Scrivo, ad esempio, che “ci sono alberi che si spogliano anche se fa freddo, perché qualcuno li scalderà in un abbraccio” e “ci sono bambini che non sentono il freddo, perché qualcuno li scalda in un abbraccio”».

Il tutto è corredato da splendidi disegni che i più talentuosi potranno copiare grazie ai tutorial condivisi sul suo sito, www.icoloridilaura.it, che conta novemila accessi mensili e un grande successo tra i blog di creativi.

Al punto che la fama della bergamasca è arrivata alle orecchie di una cartiera marchigiana, Cartilia, che a settembre lancerà una linea di calendari, agende e quaderni con sue illustrazioni inedite.


© RIPRODUZIONE RISERVATA