Sabato 01 Marzo 2014

Weekend del 7-8 marzo al Creberg:

doppio appuntamento con la risata

Le protagoniste di «Stasera non escort»

Doppio appuntamento con la risata per il primo weekend di marzo al Creberg Teatro Bergamo. Venerdì 7 marzo in scena Maurizio Battista con il nuovo spettacolo «Combinati per le feste», mentre sabato 8 marzo, sarà una festa della donna piena di ironia quella offerta da «Stasera non escort», spettacolo dolce amaro sullo stato delle donne italiane di oggi, con Margherita Antonelli, Alessandra Faiella, Rita Pelusio e Claudia Penoni.

Scritto da Maurizio Battista con Riccardo Graziosi, «Combinati per le feste» è un’analisi leggera e divertita sui tempi che viviamo. Sulla scena capeggerà un grosso albero di Natale che il comico romano userà come metafora della vita: le radici saranno l’infanzia, l’età della spensieratezza e del divertimento; il centro dell’albero la fase della maturità in cui arrivano le gioie, i dolori e le preoccupazioni; e infine, la cima, il puntale, l’età della vecchiaia che dovrebbe rappresentare il periodo della tranquillità.

Battista con le sue irresistibili battute capovolgerà l’albero per guardare la vita sotto un altro aspetto. Tutto il peso graverà sui nostri nonni. Ogni palla, ogni filo dell’albero sarà un «peso» della vita, pesi superflui di cui tutti noi potremmo fare a meno, ma ai quali non vogliamo rinunciare: case piene di elettrodomestici inutili, come sarà il tempo tra quindici giorni?, tutti ormai convinti che le torte siano solo quelle del «boss delle torte», da poter mangiare solo con la consulenza di un meccanico.

Infine, Maurizio racconterà retroscena e curiosità inedite sulla trasmissione «Tutte le strade portano a…», andata in onda su Rai 2 tra novembre e dicembre 2013, per ridere e riflettere sui vizi e le virtù di altri paesi che noi vediamo come se fossero l’araba fenice. Per la serie: «Siamo sicuri che con tanto si stia bene ?» Ad accompagnarlo sul palco, Manuela Villa e la sua storica band.

Per la festa della donna invece un gruppo di attrici comiche «scenderà in campo» per commentare con una satira dissacrante lo stato delle donne italiane di oggi. Partendo dal presupposto che per una donna contemporanea l’unico lavoro sicuro e ben remunerato sembra essere quello della escort, le attrici posano il loro sguardo impietoso sulle disparità tra i sessi, nella sessualità, nell’immagine offerta dai media, nel mondo del lavoro.

Un mondo, quello della società di oggi, talmente assurdo e paradossale da fornire un’infinità di spunti comici, sebbene di fronte alla desolazione di certi scenari il riso si faccia a volte amaro. Le attrici si alterneranno sulla scena tra monologhi e canzoni, dissertando in modo comico sulla realtà contemporanea, soffermandosi su temi cari al mondo femminile: dall’autostima all’incomunicabilità tra i sessi, dalle fiabe alla pubblicità, presentando al pubblico personaggi esilaranti quali: la signora Varagnolo (la desperate housewife di Pinerolo), l’antropologa esperta in escort, la cantante di liscio Daccela e le velone. Quattro straordinarie attrici disposte a tutto pur di demistificare, a colpi di risate, i luoghi comuni sul mondo delle donne. Info e biglietti su www.crebergteatrobergamo.it e www.ticketone.it

© riproduzione riservata