Nella ex casa per rubare una plafoniera Proprietario (in ferie) lo vede «in diretta»

Nella ex casa per rubare una plafoniera
Proprietario (in ferie) lo vede «in diretta»

È successo a Curno. Il proprietario, in vacanza, ha visto l’intruso ripreso dalle telecamere: nei guai un 75enne, ex proprietario dell’abitazione.

Ha ricevuto l’allarme sul suo telefonino e, guardando in diretta le immagini trasmesse dalle telecamere del sistema antifurto, ha visto l’ex proprietario settantacinquenne della sua stessa abitazione scavalcare la recinzione e cercare di rubare. Tanto è bastato per un carabiniere residente a Curno, in questo momento lontano per le vacanze estive, per allertare i militari della locale stazione e trasmettere loro nel giro di pochi istanti le stesse immagini che aveva visionato.

La pattuglia ha intercettato il settantacinquenne mentre se ne stava andando via in auto: sulla vettura arnesi da scasso e il bottino, una plafoniera staccata a lato del portoncino di ingresso.

L’episodio è avvenuto martedì mattina intorno alle 5, quando al militare è arrivato l’avviso telefonico dell’antifurto: le immagini delle telecamere mostravano chiaramente il 75enne – già in passato protagonista di azioni simili e pure lui residente a Curno – entrare nella proprietà e poi cercare di forzare con una sbarra metallica di circa due metri il portone e poi staccare la plafoniera adiacente e il relativo sensore di accensione. Quando i carabinieri hanno fermato il pensionato, in auto hanno trovato la sbarra, insieme a parecchi altri arnesi e a una serratura nuova di zecca, e la plafoniera rubata.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 14 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA