Ryanair e Wizzair, stop alle supermulte Codacons: scelta che non tutela l’utente

Ryanair e Wizzair, stop alle supermulte
Codacons: scelta che non tutela l’utente

Il Tar sospende le multe da 1 e 3 milioni a Ryanair e Wizz: erano state sanzionate per la policy adottata sul bagaglio a mano grande.

È sospesa l’esecuzione del provvedimento con il quale a febbraio scorso l’Antitrust ha sanzionato Ryanair e Wizz Air rispettivamente con 3 milioni e 1 milione di euro, accertando che le modifiche da loro apportate alle regole di trasporto del bagaglio a mano grande - il trolley - costituissero una pratica commerciale scorretta in quanto ingannerebbero il consumatore sull’effettivo prezzo del biglietto, non includendo più nella tariffa base il «bagaglio a mano grande». L’ha deciso il Tar del Lazio con due ordinanze identiche riferite ad altrettanti ricorsi proposti dalle due compagnie aeree: confermata l’udienza del 2 ottobre prossimo per la trattazione dei ricorsi nel merito.

«La pronuncia del Tar finisce per alimentare il caos su una vicenda che vede in primo piano i diritti dei consumatori - spiega il presidente del Codacons, Carlo Rienzi -. L’Antitrust aveva infatti correttamente rilevato come le nuove policy tariffarie sui bagagli a mano non garantissero trasparenza agli utenti sul fronte della comparazione dei prezzi dei biglietti, e considerato che il trasporto dei bagagli a mano è elemento essenziale del servizio di trasporto aereo aveva elevato una sanzione che riconosceva i diritti lesi dei consumatori». Con le ordinanze di oggi, secondo l’associazione di consumatori, «il Tar rimette tutto in discussione e, ancora una volta, gli utenti vedono i propri interessi non adeguatamente tutelati nei confronti delle grandi società».


© RIPRODUZIONE RISERVATA