Scanzorosciate, rapina in banca Minacciano gli impiegati, via 7.000 euro
Una banca rapinata in una foto d’archivio

Scanzorosciate, rapina in banca
Minacciano gli impiegati, via 7.000 euro

Assaltata la Banca di Credito cooperativo dell’Oglio e del Serio.In azione due banditi armati di pistola (probabilmente giocattolo) e poi fuggiti su una Fiat Uno vecchio modello. In aprile una filiale dello stesso istituto presa di mira in città da rapinatori fuggiti sempre con lo stesso tipo di auto.

Rapina in banca questa mattina, mercoledì 12 giugno, a Scanzorosciate, dove è stata presa d’assalto la filiale della Banca di Credito cooperativo dell’Oglio e del Serio di via Vittorio Veneto. In azione due banditi, uno con un casco in testa e l’altro con il volto parzialmente, che sono fatti consegnare dagli impiegati (tre presenti) il denaro in cassa, circa settemila euro, minacciandoli con una pistola, con ogni probabilità giocattolo . In quel momento nell’istituto di credito non c’erano clienti. I rapinatori sono poi fuggiti su una Fiat Uno vecchio modello, ritrovata parzialmente bruciata poco dopo in via Fermi: la vettura era stata rubata un paio di giorni fa a Petosino.

In aprile un’altra filiale della stessa banca, questa volta a Bergamo, era stata rapinata sempre da banditi fuggiti su una Fiat Uno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA