Ritorna Kent Haruf «La strada di casa»

Ritorna Kent Haruf
«La strada di casa»

«Finalmente Holt, con i lampioni blu in lontananza, poi sempre più vicini, e le strade deserte e silenziose una volta entrati in città».Dal 18 giugno in libreria «La strada di casa» di Kent Haruf.

«La gente di Holt pensava che a quel punto avrebbe pianto. Pensavano che sarebbe crollata. Immagino fosse quello che volevano. Ma lei non lo fece. Forse aveva oltrepassato il punto in cui le lacrime di un essere umano hanno un senso, difatti girò la testa, chiuse gli occhi e dopo un po’ si addormentò».

Jack Burdette è sempre stato troppo grande per Holt. È fuggito dalla città lasciando una ferita difficile da rimarginare, e quando riappare dopo otto anni di assenza, con una vistosa Cadillac rossa targata California, la comunità vuole giustizia. È Pat Arbuckle, direttore dell’Holt Mercury e suo vecchio amico, a raccontare la storia di Jack: dall’adolescenza turbolenta all’accusa di furto, dal suo lungo amore per Wanda Jo Evans al matrimonio lampo con Jessie, donna forte e determinata.

Uno dopo l’altro, i ricordi di Pat corrono fino al presente, rivelando le drammatiche circostanze che hanno portato Jack ad abbandonare la città e la famiglia. Il suo ritorno farà saltare ogni certezza, minando la serenità di tutti, specialmente quella di Pat.

Ancora una volta Kent Haruf, con il suo sguardo tenero e implacabile sulla vita e il destino, ci racconta la storia di un’umanità fragile, ostinata e tenace. Scritto prima della Trilogia della Pianura e già con la stessa grazia letteraria, «La strada di casa» è l’ultima opera di Haruf non ancora tradotta in Italia, il canto di una comunità dolente, un romanzo epico che ha tutti i segni distintivi del classico americano contemporaneo.

Kent Haruf (1943-2014) è stato uno dei più grandi scrittori americani. Le sue opere hanno ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il Whiting Foundation Award e una menzione speciale dalla PEN/Hemingway Foundation. Nel 2015 e 2016 NNE ha pubblicato i tre volumi della Trilogia della Pianura, seguiti nel 2017 da Le nostre anime di notte, il romanzo postumo da cui è stato tratto il film con Robert Redford e Jane Fonda, e nel 2018 da Vincoli, il suo esordio. La strada di casa, pubblicato negli Stati Uniti nel 1990, è il secondo romanzo scritto da Haruf, e conclude la pubblicazione della sua intera opera in Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA