Martedì 05 Ottobre 2010

Gavazzeni, ampliati
gli orari dei prelievi

Offrire agli utenti una maggiore flessibilità nell'utilizzo dei servizi. Con l'autunno in Humanitas Gavazzeni sono stati potenziati alcuni servizi che consentiranno ai cittadini e ai pazienti che si recano nella struttura, di effettuare esami e visite ambulatoriali con maggior agio.

Dallo scorso mese di settembre infatti è possibile eseguire le analisi cliniche presso il Punto Prelievi al piano terra dalle ore 7 alle ore 10.30, dal lunedì al sabato. Si accede senza prenotazione previa presentazione dell'impegnativa del medico di famiglia e della tessera sanitaria. Per quanto riguarda le visite e gli esami presso gli ambulatori e la radiologia, è possibile

effettuare l'eventuale pagamento del ticket al momento della prenotazione. Il paziente, il giorno dell'appuntamento, potrà pertanto presentarsi presso gli sportelli dell'accettazione con un minimo di anticipo munito della ricevuta del pagamento esclusivamente per registrare la propria presenza ed essere indirizzato all'ambulatorio in cui recarsi. Rimane comunque la possibilità di effettuare il pagamento della prestazione il giorno stesso della visita, presentandosi in accettazione con un certo anticipo rispetto all'orario fissato onde provvedere ad istruire la pratica.

Per venire incontro alle esigenze di coloro che effettuano il ritiro dei referti in ospedale, entro la fine di novembre verranno ampliati gli orari dello sportello dedicato. Attualmente il servizio di consegna è aperto da lunedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 17.30. Prossimamente il ritiro sarà possibile da lunedì a venerdì dalle ore 14 alle ore 18.30 e il sabato mattina.

Per chi predilige la scelta del web, Humanitas Gavazzeni offre un servizio gratuito che consente ai pazienti che ne fanno richiesta di ottenere i risultati degli esami per via telematica consultando il sito internet della struttura www.humanitasgavazzeni.it. Il servizio è attivo dal 2008 e, ad oggi, viene utilizzato da circa il 20% dei pazienti. Per attivare il servizio “Referti on line”, al momento dell'accettazione basta compilare una semplice scheda e firmare il “Regolamento del servizio”. Il codice segreto sarà consegnato subito in busta chiusa e dovrà essere conservato anche per i successivi eventuali prelievi; il codice identificativo e il numero di prelievo saranno consegnati all'atto del prelievo. Il referto sarà consultabile on line a partire dalla data indicata sul promemoria di ritiro referto: il paziente sarà avvisato mediante sms della disponibilità del proprio referto. Basterà quindi digitare il codice identificativo, il codice segreto, il numero prelievo per visualizzare il proprio referto. Nel caso non si riuscisse a visualizzare il referto, è possibile inviare una mail a: [email protected] , oppure cliccare sull'icona “Scrivici” direttamente dalla maschera di inserimento dei codici di accesso, e inviare il messaggio compilando il modulo predefinito.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata