Brignano, violento con i genitori
Ragazzo allontanato da casa

La misura disposta dal giudice nei confronti di un diciottenne italiano con problemi legati all’abuso di giochi on line.

Brignano, violento con i genitori Ragazzo allontanato da casa

A Brignano Gera d’Adda i carabinieri della Stazione di Treviglio, nel corso del pomeriggio di ieri, 1 agosto, hanno eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti di un diciottenne italiano responsabile di ripetuti atti di violenza fisica e vessazione psicologica ai danni dei genitori, entrambi cinquantenni, iniziati a partire dal 2017 e tuttora in essere. Il giovane quasi ogni giorno litigava violentemente con la madre e il padre, anche a causa di problematiche afferenti l’abuso di giochi on line. Ora il giovane, su disposizione del giudice, non può avvicinarsi all’abitazione e ai luoghi frequentati dai genitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA