«A 20 anni l’addio alla Presolana: qui a Londra ho trovato la mia voce»

«Sono partita per Londra all’età di 20 anni, già cinque anni fa: il tempo passa così velocemente che nemmeno me ne rendo conto a volte». Esordisce così, ricostruendo la sua esperienza all’estero, Giulia Consonni, di Castione della Presolana. Ben cinque anni fa, dai piedi della Presolana, ha fatto la valigia per raggiungere la grande metropoli londinese. Da due anni lavora come graphic designer per «Clear Channel», azienda leader nel Regno Unito del settore pubblicitario.

«A 20 anni l’addio alla Presolana: qui a Londra ho trovato la mia voce»
Giulia Consonni di Castione della Presolana

«All’epoca, prima di prendere la decisione di partire – racconta –, frequentavo il primo anno di università alla facoltà di Beni culturali a Milano. Prima esperienza fuori casa, nuova vita, nuova città, un corso di laurea che mi piaceva tantissimo, una relazione che sembrava andare benissimo, eppure qualcosa mancava, dentro di me non riuscivo a essere completamente soddisfatta o felice. Mi sentivo come forzata dentro una storia che non era la mia, non che i miei genitori avessero mai posto particolare pressione sulle mie scelte di vita, ma sono sempre stata molto brava a scuola, e di conseguenza non andare all’università mi sembrava una scelta che non potevo permettermi di prendere. Quando parlai di questo mio malcontento

© RIPRODUZIONE RISERVATA