«Biglietto, volo e uno stage Il mio futuro a Los Angeles»
Giulia Baggini

«Biglietto, volo e uno stage
Il mio futuro a Los Angeles»

Spegnere 25 candeline a Los Angeles non è da tutti e Giulia lo sa. Lo sa la sua famiglia, che l’ha vista fare le valigie per grandi progetti appena terminati gli studi. Lo sa Alberto, l’amico di una vita che è partito con lei. E lo dice il suo curriculum, che parla di una ragazza intraprendente con tanta voglia di «fare carriera» nel settore che l’ha rapita fin da bambina: la moda.
Giulia Baggini, classe 1994, di strada ne ha già fatta parecchia per la sua età: da Treviglio dove viveva e dove si è diplomata al liceo linguistico, si è spostata a Milano per frequentare l’Istituto Marangoni e ottenere il diploma in Fashion Styling.

«Ho aperto il mio primo blog di moda a 15 anni, si chiamava Giulia’s Fashion Blog – racconta la bergamasca –. In poco tempo ebbe così successo da permettermi di partecipare a sfilate e presentazioni durante le fashion week di Milano e Parigi, oltre ad apparire su magazine di settore e a collaborare con i primi brand. Ero felicissima e davvero orgogliosa» . Però le mancava qualcosa, quel pezzettino che avrebbe fatto allargare gli orizzonti nonostante qualche soddisfazione lavorativa che già era arrivata come fashion buyer per le boutique PozziLei e come blogger. Nel 2017 infatti Giulia fonda con l’amica e collega Margherita «Les Milanesi», una piattaforma di moda e lifestyle che fa crescere contatti e visibilità nel settore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA