Inventore negli Usa con l’interruttore più veloce
Davide Leoni

Inventore negli Usa
con l’interruttore più veloce

È di San Paolo d’Argon uno degli inventori dell’interruttore industriale più veloce che nei prossimi mesi approderà sul mercato internazionale. Lui è Davide Leoni, 37 anni e in tasca ha una laurea in Ingegneria elettronica conseguita nel 2006 al Politecnico di Milano. Ma si sa, il «pezzo di carta» conta poco se non lo si condisce con intraprendenza e la giusta flessibilità. Da un anno Davide ha salutato la Val Cavallina per trasferirsi negli Stati Uniti, patria della tecnologia; ora vive a Charlotte, la più grande città del North Carolina con i suoi 800 mila abitanti. Proprio lì il bergamasco sta realizzando il suo grande sogno professionale: in pochi mesi ha ottenuto la qualifica di Hardware Architect, a metà strada tra il Product Manager e Product Engineer, in un’azienda che progetta e commercializza interruttori, nata recentemente, nel 2014. La ditta si chiama Atom Power la cui sede è proprio a Charlotte.

«Mi è sempre piaciuto viaggiare e professionalmente parlando gli Stati Uniti hanno rappresentato la mia aspirazione più grande sin dalla fine degli studi universitari – racconta Davide –. Una cosa che apprezzo molto qui è la meritocrazia in campo lavorativo: contano veramente solo le tue competenze. Basti pensare che più di un terzo del nostro gruppo di ricerca e sviluppo non è statunitense. Io arrivo da un piccolo paese della provincia di Bergamo e sono responsabile della definizione della struttura del prodotto, del coordinamento tra progettazione elettronica, software, meccanica, e testing di questa realtà aziendale americana». Negli Stati Uniti il 37enne si occupa in particolare dello progettazione e dello sviluppo di interruttori ad elevata potenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA